Sandro Piccinini: “Non è possibile giocare sempre con gli stessi undici, ma il Napoli tutti questi ricambi di qualità non ce li ha”

sandro piccininiA Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Sandro Piccinini, giornalista Mediaset

“Il gol del pari del Milan ha appesantito il Napoli e caricato i rossoneri. Mentalmente ricominciare da capo era difficile e nel secondo tempo il Napoli lo ha dimostrato, ma c’è anche da dire c’è stata una sola disattenzione difensiva in cui è mancato Callejon, ma può succedere anche ai migliori.

Credo che l’attenzione e la concentrazione non possa essere sempre al top per tutta la durata della stagione e per mantenere lo stesso grado si deve ruotare, non è possibile giocare sempre con gli stessi undici, ma il Napoli tutti questi ricambi di qualità non ce li ha. Anche il Milan non ha una grande rosa ed ecco che Mihajlovic fa giocare sempre gli stessi. La Juventus, invece, cambia tanto perché ha molte alternative e si può criticare Sarri quando parla di fatturato, ma la verità è che le rose numerose sono fondamentali soprattutto se poi si disputano anche le coppe.

A Firenze sarà una partita diversa e ci saranno più spazi, ma c’è l’Europa League di mezzo e c’è da capire come usciranno Napoli e Fiorentina dopo gli impegni infrasettimanali. Se il Napoli dovesse essere eliminato dall’Europa, potrebbe giovarne in campionato, ma mi pare di dire anche una banalità”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti