Frosinone-Udinese 2-0: un gol per tempo, friulani nei guai

KARNEZIS COLPEVOLE SULL’1-0 – La partita dell’ex viola, va detto, dura molto poco: al quarto d’ora è già fuori per un problema al ginocchio, lo rileva Heurtaux. Non è questa, però, la prima emozione del match, perché al dodicesimo minuto il Frosinone è già in vantaggio: Karnezis si lascia passare il pallone sotto le braccia sul destro teso, dal limite dell’area, firmato da Daniel Ciofani. Impalpabile la reazione dell’Udinese, che costringerà Leali alla prima vera parata solo a due minuti dal riposo, con Thereau. Il pallino della gara resta nelle mani dei padroni di casa, che stazionano per gran parte del tempo nella metà campo avversaria, rischiando più volte di raddoppiare.

BLANCHARD FISSA IL PUNTEGGIO – Sembra più determinata l’Udinese in avvio di ripresa, ma è un fuoco di paglia: al quarto d’ora, Pavlovic pennella un bel cross da calcio piazzato e Blanchard stacca alla perfezione per trasformarlo nel gol che chiude i giochi. Sotto di due reti, l’Udinese rischia di capitolare ancora in più di una circostanza, soprattutto sulle conclusioni da fuori di Dionisi e Kragl. Poco lavoro, invece, per Leali, che ha gioco facile contro una squadra apparsa priva di idee e svogliata. Il Frosinone chiude la pratica quasi in scioltezza e comincia già a pensare al prossimo scontro diretto, sul campo del Carpi; trema l’Udinese, invece, con un calendario che prevede le sfide interne con Roma e Napoli e, in mezzo, l’insidiosa trasferta sul campo del Sassuolo.
 
FROSINONE-UDINESE 2-0 (1-0)
FROSINONE (4-3-3): Leali 6.5, Rosi 6,5, Ajeti 6, Blanchard 7, Pavlovic 6,5, Frara 6,5 (37′ st Chibsah sv), Gori 6,5 (45’st Gucher sv), Kragl 6,5, Paganini 7, Dionisi 7 (44′ st Carlini sv), Daniel Ciofani 7. (1 Zappino, 25 Bardi, 3 Crivello, 10 Soddimo, 12 Longo, 13 Matteo Ciofani, 44 Pryyma). All.: Stellone
UDINESE (4-3-3): Karnezis 5,5, Piris 5, Danilo 5,5, Felipe sv (15′ pt Heurtaux 6), Ali Adnan 5,5, Badu 5 (13′ st Matos 5,5), Guilherme 5, Kuzmanovic 5,5, Bruno Fernandes 5,5, Di Natale 5,5, Thereau 5 (26’st Perica 5,5).(97 Meret, 9 Zapata, 17 Armero, 20 Lodi, 21 Edenilson, 26 Pasquale, 27 Widmer, 55 Halfredsson, 99 Balic). All.: Colantuono
ARBITRO: Rizzoli di Bologna
RETI: pt 13′ Ciofani, st 15′ Blanchard
ANGOLI: 5-4 per il Frosinone
RECUPERO: 2’e 3′
AMMONITI: Paganini, Matos, Blanchard e Piris, per gioco scorretto; Thereau, per comportamento antiregolamentare
SPETTATORI: 8.000.
 
 

Fonte: Repubblica

Commenti