Inter, Thohir: “Mancini resta anche senza qualificazione in Champions”

“Rinnovo di Mancini? Il contratto è fino al 2017 e non credo che ne parleremo adesso. Noi come management lo sosteniamo in tutti i modi. Lo abbiamo scelto per riportare l’Inter in Champions e resterà anche senza il raggiungimento del terzo posto”: così Erick Thohir nella conferenza di presentazione del rinnovo del contratto di sponsorizzazione tra Inter e Pirelli ad Appiano Gentile.

Obiettivo Champions – L’obiettivo dell’Inter resta il ritorno in Champions League: “Abbiamo un piano quinquennale, se non arriva la Champions passeremo all’Europa League. Non saremo felici perché non avremo raggiunto l’obiettivo. Mancano nove partite, abbiamo ottenuto buoni risultati e vogliamo centrare i nostri obiettivi”, spiega il presidente nerazzurro. “Se conquistassimo un posto in Champions League – aggiunge Thohir – potrebbero arrivare altri giocatori. C’è una strategia, non c’è un rischio fallimento: sono arrivati tanti calciatori nuovi e come management abbiamo sostenuto il progetto in ogni passo. Vogliamo raggiungere il terzo posto con Mancini”.

Accordo rinnovato – “Inter e Pirelli hanno rinnovato il contratto di sponsorizzazione per altri cinque anni. Siamo amici. La nostra è la partnership più lunga in Serie A e forse in Europa”. Erick Thohir ufficializza il rinnovo della sponsorizzazione tra il club nerazzurro e la Pirelli. “Abbiamo valori comuni – aggiunge Thohir – radici milanesi ma anche internazionali per storia e cultura. Lavoriamo nella stessa direzione a livello commerciale. Il fatto che Inter e Pirelli abbiano concordato il rinnovo di cinque anni perpetua la tradizione e l’amicizia che c’è tra Moratti e Tronchetti Provera. Ringrazio Moratti per avermi affidato la direzione dell’Inter. Ringrazio il dottor Tronchetti Provera che continua a darci il suo sostegno. È un accordo che dà vantaggio a entrambe le parti e che si fonda sulla performance. Meglio faremo in campo, più daremo visibilità al marchio Pirelli e più avremo un vantaggio economico dalla sponsorizzazione”.

Moratti fiducioso – “Si può andare avanti assieme nel nostro rapporto, senza grandi choc per società o azionisti”: Massimo Moratti risponde così alla domanda sul rapporto con Erick Thohir. Moratti detiene il 29,5 % delle quote del club nerazzurro. “È importante quello che hanno detto Thohir e Tronchetti sulla volontà di rimanere assieme e costruire – sottolinea l’ex presidente nerazzurro – La vicinanza con Pirelli ci ha consentito di avere prestigio. È una sponda davvero molto importante per l’Inter e gli sforzi fatti da loro due per questo contratto tendono a riportare l’Inter a livelli importanti. Già quest’anno, se stiamo attenti, possiamo fare qualcosa di interessante”.

Fonte: SkySport

Commenti