Napoli, asta con la Lazio per De Roon

de-roon-Il Napoli non è più solo nella rincorsa a Marten de Roon. Il giocatore arrivato quest’anno alla Lazio ha suscitato l’interessamento dei grandi club di Serie A e non solo per l’exploit immediato e le ottime performance messe in atto. Tra il Napoli e l’Atalanta vi sono stati dei primi contatti durante la finestra invernale di calciomercato e pare che gli azzurri siano riusciti a strappare un accordo di massima o quantomeno a guadagnarsi una corsia preferenziale in attesa del futuro prossimo. Stando a quanto riferisce TuttoSport, ad ogni modo non bisognerà ignorare il pressing della Lazio. I biancocelesti monitorano la situazione del mediano in quanto Lucas Biglia potrebbe lasciare la Capitale ed in tal caso sarebbe necessario un rinforzo all’altezza. Senza ombra di dubbio la Dea non cederà il suo gioiello per un’offerta inferiore ai 10 mln di euro e ciò rende ancora più avvincente l’asta. Per il valore mostrato da de Roon,infatti, non è per niente una cifra né esagerata né proibitiva.

fonte – napolicalciolive

Commenti

Questo articolo è stato letto 824 volte

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!