Lazio: Marchetti, futuro incerto. L’alternativa è Sportiello

Lazio: Marchetti, futuro incerto. L'alternativa è SportielloFederico Marchetti (agf) ROMA – Ha rinnovato con la Lazio lo scorso gennaio, Federico Marchetti. E lo ha fatto dopo mesi e mesi di trattative, siglando un nuovo contratto che lo lega al club biancoceleste fino a al giugno 2018. 

MARCHETTI, IL FUTURO NON È COSÌ CERTO – Un modo per blindare la porta da parte della società, che ha scelto di puntare ancora sull’estremo difensore di Bassano del Grappa, lasciando a Berisha la possibilità di trovarsi una nuova sistemazione che gli garantisca un posto da titolare. Per questo è già stato acquistato il classe 1987 Ivan Vargic dal Rijeka, un nuovo vice per coprire le spalle a al titolare, anche perché il giovane Guerrieri sarà mandato in prestito per giocare con continuità. Che il numero uno della prossima stagione sia Marchetti, però, non è così scontato. Già, perché la società sta valutando bene la situazione tra i pali e vuole capire se puntare ancora su di lui oppure se sia il caso di trovargli una sistemazione: dopo il rinnovo non c’è più nemmeno il rischio che lui possa andare via a parametro zero. 

SEGUITI GOLLINI, SPORTIELLO E CONSIGLI – Contemporaneamente si studiano delle soluzioni alternative. In passato è stato offerto Perin dal Genoa, ma la valutazione di circa 20 milioni ha spaventato la dirigenza biancoceleste, mentre invece sembra trovare molto più appeal sull’altra sponda del Tevere, quella giallorossa. Più abbordabili altre piste, sempre dal campionato italiano: sul taccuino del ds Tare sono finiti Consigli del Sassuolo, Gollini del Verona e, soprattutto, Sportiello dell’Atalanta. Anche in questo caso la valutazione è importante (circa 10 milioni), ma la Lazio ha chiesto informazioni e ha individuato nel 23enne la prima alternativa a Marchetti in caso di sua partenza. Il portiere della Lazio in passato era stato seguito con insistenza dall’Inter, ma dopo il rinnovo di Handanovic sono stati interrotti i dialoghi tra i nerazzurri e il suo agente. Oggi ci stanno facendo un pensiero Milan e Juve: i rossoneri per il ruolo di chioccia a Donnarumma, i bianconeri per farlo diventare il vice di Buffon.

serie A

ss lazio
Protagonisti:
Federico Marchetti

Fonte: Repubblica

Commenti