Il Pescara torna in Serie A, bellissimo l’abbraccio di Oddo al collega sconfitto Cosmi

Il Pescara di Massimo Oddo viene promosso in serie A in seguito al pareggio per 1-1 ottenuto conto il Trapani di Serse Cosmi. Il tecnico dei siciliani non è riuscito, a fine gara,  a trattenere le lacrime dettate dalla rabbia e dalla delusione per l’occasione persa, a sua volta lo sportivo allenatore degli abruzzesi Oddo, ancor prima di festeggiare il trionfo, è andato ad abbracciare il collega rivale complimentandosi con lui e dicendogli che la sua squadra aveva sicuramente giocato meglio la partita e che avrebbe meritato di vincerla. I biancazzurri abruzzesi tornano dunque nella massima serie, grande merito va al giocatore del Pescara, Verre per aver realizzato da centrocampo il gol dell’1-1 che regala alla squadra di Oddo la promozione

 

 

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!