Udinese, Iachini: “Perso per due episodi”

Udinese, Iachini: "Perso per due episodi"Beppe Iachini (lapresse) ROMA – “Peccato aver perso per due episodi”. Mastica amaro Beppe Iachini che non riesca a mandar giù la sconfitta nell’esordio di campionato all’Olimpico, ma soprattutto il 4-0 con il quale la sua Udinese è stata battuta dalla Roma. “È un risultato sotto certi aspetti bugiardo, perché per un’ora non abbiamo concesso nulla, creando invece possibili occasioni da gol ed è stato un peccato non averle sfruttate. Poi ci sono stati questi due episodi, questi due rigori che hanno indirizzato la partita i ragazzi non sono riusciti a reagire al doppio svantaggio. Dovremo correggere questo atteggiamento. Abbiamo continuato a giocare dopo il primo ma dopo il secondo rigore siamo venuti un po’ meno. Anche sul secondo dovevamo essere più bravi a prenderla noi e leggere il possesso palla. Abbiamo pagato oltre i nostri demeriti, ma c’è questa ora di gioco da cui ripartire”.
DE PAUL? HA AMPI MARGINI DI CRESCITA – Il tecnico friulano si sofferma sulle note liete, come il giovane trequartista argentino De Paul: “Ha ancora grandi margini di crescita, così come tutti i giovani che sono arrivati – dice -. Tutti devono molto perché il calcio italiano è fatto di tattica oltre che di tecnica e noi ci auguriamo che crescendo ci possano dare un importante contributo”. Iachini, infine, dà un giudizio sulla Roma, indicata tra le principali antagoniste della Juve nella corsa scudetto. “Ha giocatori di ottima qualità, individualità, un allenatore che fa muovere la squadra a memoria. In un niente riesce a risolvere anche le partite non entusiasmanti. Sicuramente è una candidata per la lotta allo scudetto”. udinese

serie A
Protagonisti:
giuseppe iachini

Fonte: Repubblica

Commenti