Curcio: “Lapadula si è pentito di aver rifiutato Napoli, non ho condiviso la scelta di Gabbiadini titolare a Pescara”

SERGIO CURCIO, giornalista PersempreNapoli.it oggi a FUORI GARA su Radio Punto Zero: “Credo che Lapadula si sia già pentito di aver rifiutato Napoli. Qualcuno lo ha illuso dicendogli che Higuain sarebbe rimasto senza dubbio. Il girone di Champions è ostico dal punto di vista ambientale, meno dal punto di vista tecnico. Affronterà, il Napoli, tifoserie molto calde. Non ho condiviso la scelta di Gabbiadini titolare a Pescara. Sarri dovrebbe iniziare a cambiare le carte in tavola al momento, subito, senza temere di poter creare ripercussioni negative nello spogliatoio. Per quello che ha fatto vedere, nonostante il poker di Gabbiadini contro il Monaco, Milik è più adatto a fare la prima punta nel 4-3-3 azzurro. Va detto che tra l’attaccante e l’allenatore il feeling non è mai nato, purtroppo. Gabbiadini è una seconda punta che ama partire dall’esterno. A questo punto della stagione Sarri deve essere chiaro con se stesso, coi giocatori ed anche, e soprattutto, col presidente. Inoltre mi chiedo: cosa avrà mai fatto De Laurentiis a Cairo per far impennare il prezzo di un normale giocatore come Maksimovic? Se davvero Giaccherini era già del Torino non doveva intromettersi nella trattativa, chi semina vento raccoglie tempesta…”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!