Il Napoli Carpisa Yanamay calcio femminile inizia il campionato in esilio dal Collana

Parte il campionato nazionale di serie B di calcio femminile e il Napoli Carpisa Yamamay dovrà esordire lontano dal suo campo, quello dello stadio Collana. Le condizioni critiche del terreno di gioco, oltre che del resto della struttura, ne rendono impossibile l’utilizzo per le gare di campionato e sarà, quindi, il campo Denza di Posillipo a ospitare domani (ore 15) l’esordio in campionato contro il Latina. La squadra sarà al completo, quindi il nuovo tecnico, Marco Mazziotti, sceglierà solo poco prima dell’incontro l’undici titolare.

“La stagione purtroppo è condizionata dalla situazione del Collana – spiega Mazziotti -, un campo in condizioni pessime. Le ragazze, comunque, si impegnano al massimo anche se le difficoltà sono tante e siamo costretti ad allenarci su campi diversi ogni giorno. Il gruppo è giovanissimo ma c’è tanto entusiasmo, per questo vogliamo iniziare al meglio il campionato. Dopo le prime due gare avremo una sosta lunga e potremo crescere ancora, per questo è importante partire col piede giusto”.

Intanto questa sera, al Phoenix di Monterusciello, la società riceverà il Premio Flegreo, insieme a tanti protagonisti della vita culturale e artistica della città di Napoli, a conferma dell’ottimo lavoro svolto dal club in questi anni in ambito sportivo, ma anche sul piano sociale, con le tante iniziative intraprese nel corso degli anni.

Napoli, 1° ottobre 2016

Commenti

Questo articolo è stato letto 673 volte