Hugo Maradona: “il gesto di Gabbiadini era da evitare”, Scarlato: “Finalmente riparte il Napoli

Nella puntata del 24/10/2016 a GLOBULI AZZURRI,  trasmissione condotta da Samuele Ciambriello e Mary D’Onofrio, in diretta sulle frequenze di JulieItalia (canale 19 del digitale terrestre) e SKY 819,in onda ogni lunedì in diretta dalle 19 e 30 alle 21, con replica dalle 21,30 sono intervenuti Gennaro Scarlato, ex calciatore del Napoli e di Hugo Maradona, fratello del Pibe de Oro
L’allenatore Hugo Maradona ha dichiarato : “Sarri punta sul centrocampo perché non ha quella punta fissa, che poteva fare l’infortunato Milik. Gabbiadini, purtroppo,  non è una punta; non è quello il suo ruolo. Io se fossi l’allenatore invece, chiederei una punta a Gennaio. E’ palese che serva.”
Riguardo all’espulsione di Gabbiadini il fratello dell’eterno Dieci ha poi affermato :” Poteva starci anche l’espulsione per l’avversario che ha provocato l’attaccante del Napoli, ma il gesto di Manolo resta senza dubbio brutto e da evitare. “
Gennaro Scarlato, ex calciatore del Napoli :” E’ un Napoli che finalmente riparte. Il calo che abbiamo visto riguardava per la maggior parte i risultati, no le prestazioni. Ma nel calcio a fine partita contano i tre punti ed il Napoli in dieci uomini e contro un buon Crotone è riuscito a guadagnarli.”
L’ex difensore alla domanda “Qual è la gara che ricordi con più affetto?” ha risposto in maniera decisa: “La gara contro il Foggia perché segnai io(ride). Feci l’assist a Pià per il 2-2; lui poi mi ricambiò il favore per il 3-2. Tutto nel recupero.”
Sulla crisi d’identità di Gabbiadini ha poi concluso: “Manolo non riceve tanta fiducia nemmeno dall’allenatore.  Col Besiktas andava messo titolare, avrà subito troppe pressioni psicologiche. Doveva essere la prima scelta dopo l’infortunio di Milik.”

Commenti