Cagliari, a parte Padoin: Barella in gruppo

Nicolò Barella, Cagliari (Lapresse)

Continua la preparazione del Cagliari in vista della sfida che vedrà la formazione allenata da Massimo Rastelli affrontare il  Chievo Verona nella trasferta del Bentengodi, in programma sabato 19 novembre alle ore 15. Obiettivo quello di ripartire con il giusto piglio, lasciandosi alle spalle la pesante sconfitta contro il Torino di Sinisa Mihajlovic. Dopo il test in famiglia di ieri contro la formazione Primavera deciso dalla rete di testa di Marco Borriello, Rastelli ha guidato quest’oggi una nuova seduta di allenamento mattutina sui campi del centro sportivo di Asseminello. Palestra e poi esercizi incentrati principalmente sulla fase offensiva, poi la partitella finale che ha chiuso quello che nel programma di lavoro rossoblù è stato l’ultimo allenamento settimanale. La squadra, infatti, avrà due giorni di riposo: appuntamento a lunedì pomeriggio, data stabilita per la ripresa della preparazione.

Alla seduta di allenamento mattutina non hanno partecipato i giocatori impegnati con le Nazionali (Bruno Alves, Isla e Tachtsidis), lavoro differenziato anche per Fabio Pisacane, reduce da un leggero fastidio al polpaccio riportato nell’amichevole in famiglia di ieri, e per Simone Padoin. Tornato a disposizione di Rastelli, invece, Nicolò Barella impegnato nei giorni scorsi con la Nazionale Under 20. Tanti anche i giovani della Primavera che hanno svolto l’allenamento con la prima squadra. Restano da valutare le condizioni del centrocampista greco Tachtsidis, infortunatosi alla caviglia mentre era in campo con la sua Nazionale contro la Biolorussia.

Cagliari che per la sfida contro il Chievo Verona alla ripresa del campionato potrà contare anche su Diego Farias, che sta lavorando per ritrovare la migliore condizione possibile dopo l’infortunio. Il brasiliano ritroverà il Chievo, sua ex squadra: “Sono un ex sì, ma per me non sarà una partita particolare. Dobbiamo pensare a far bene, guadagnare punti e salvarci il prima possibile. E’ stata dura restare lontano dai campi di gioco, ora voglio pensare esclusivamente al futuro e dare il mio contributo al Cagliari”.

Fonte: SkySport

Commenti