Fiorentina, aspettando Kalinic (e tanti nazionali)

Kalinic è infortunato, contro l’Empoli la Fiorentina potrebbe puntare su Babacar (Lapresse)

Aspettando… Kalinic. La Fiorentina continua a lavorare al centro sportivo viola in attesa del derby di domenica contro l’Empoli di Martusciello. E nella testa di Sousa le preoccupazioni sono tutte per le condizioni dell’attaccante croato, che per un problema muscolare rimediato contro la Sampdoria non ha risposto alla convocazione della sua Nazionale per gli impegni nelle qualificazioni al Mondiale di Russia 2018. E dal quartier generale della Fiorentina non sembrano arrivare notizie positive su di lui. Kalinic infatti, anche oggi, ha lavorare a parte, proseguendo l’allenamento differenziato che lo staff medico viola e Sousa gli hanno programmato. L’obiettivo è quello di recuperare dall’infortunio muscolare e averlo a disposizione contro l’Empoli, ma mancano soltanto sei giorni e adesso sembra difficile poter contare sul croato per il derby toscano. Anche se Kalinic stringe i denti e vuole esserci a tutti i costi, perché la Fiorentina (soprattutto in trasferta) ha bisogno dei suoi gol. Il croato proverà ad accorciare i tempi, cercando però di non forzare troppo per evitare pericolose ricadute. E intanto Babacar scalpita, perché il senegalese vuole riprendersi una maglia da titolare nell’attacco della Fiorentina dopo i gol in Europa League (al fianco di Kalinic).

Intanto stasera Sousa potrà osservare Josip Ilicic impegnato con la sua Slovenia in amichevole contro la Polonia (di Skorupski, prossimo avversario dei viola). Ma gli impegni internazionali dei giocatori della Fiorentina non finiscono qui: martedì infatti toccherà ad altri 9 calciatori. Vecino con il suo Uruguay sfida il Cile per le qualificazioni sudamericane al Mondiale russo, stesso obiettivo per il Messico di Salcedo (che però, squalificato, è già sulla via del ritorno) e per la Colombia di Sanchez, che affronterà l’Argentina di Messi. Amichevole per la Croazia di Badelj contro l’Irlanda del Nord e per l’Italia di Astori e Bernardeschi contro la Germania. Chiesa in campo con l’Under 20 azzurra contro la Svizzera, mentre i due U21 Diks e Dragowski sfideranno con Olanda e Polonia, in amichevole, rispettivamente Portogallo e Germania.
 

Fonte: SkySport

Commenti