Napoli, ennesima vigilia muta per Sarri. Callejon c’è, Gabbiadini no

Napoli, ennesima vigilia muta per Sarri. Callejon c'è, Gabbiadini noMaurizio Sarri (agf) NAPOLI – Il Napoli ha una sola alternativa: ritrovare la vittoria e sfatare così un tabù che dura addirittura da nove anni. L’ultimo successo degli azzurri al Friuli merita uno sforzo di memoria con il 5-0 del 2 settembre 2007 con Reja in panchina. Da allora una collana infinita di delusioni che Maurizio Sarri proverà ad interrompere sabato alle 18 alla Dacia Arena. Gli azzurri, tra l’altro, devono scrollarsi di dosso i risultati negativi dell’ultimo periodo per riprendere la marcia vincente in classifica.

LE SCELTE DI SARRI IN ATTACCO – Il menu della vigilia è lo stesso esibito nell’ultimo periodo. Maurizio Sarri si è rintanato ancora una volta nel silenzio: nessuna conferenza stampa  in casa Napoli. La scelta è diventata quasi un’abitudine. E così le uniche parole sono quelle rivolte dall’allenatore ai suoi giocatori. Le buone notizie arrivano da Josè Maria Callejon. Lo spagnolo ha smaltito lo stato influenzale e si è allenato regolarmente con i compagni. Difficile che Sarri possa rinunciare al suo talento. Risponderà presente all’appello nel tridente dei piccoletti. Il punto di riferimento offensivo sarà ancora una volta Dries Mertens. Manolo Gabbiadini, infatti, non ha smaltito la contrattura al polpaccio e non è stato neanche convocato: il talento bergamasco proverà a recuperare per il match in Champions contro la Dinamo Kiev. A sinistra, dunque, toccherà a Lorenzo Insigne, a caccia del primo gol stagionale.

GLI ALTRI DUBBI – In mediana Diawara sembra aver scavalcato definitivamente Jorginho. Sarà il guineano ad orchestrare la manovra assieme ad Allan, favorito su Zielinski, ed Hamsik. In difesa rientra Albiol. Ha qualche chance pure Strinic che potrebbe far rifiatare Ghoulam.

ECCO TUTTI I CONVOCATI – Maurizio Sarri ha convocato 23 giocatori per il match contro l’Udinese. Questo l’elenco completo: Reina, Rafael, Sepe, Chiriches, Tonelli, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Maggio, Strinic, Albiol, Allan, Diawara, Hamsik, Rog, Jorginho, Zielinski, Giaccherini, Callejon, Lorenzo Insigne, El Kaddouri, Mertens.

MILIK – Il bomber polacco sta continuando la riabilitazione al centro tecnico di Castel Volturno: “Mi sento bene. Sono passati 40 giorni dall’intervento – ha spiegato in un’intervista a Sky e adesso posso tornare a correre, ma non ancora a giocare. Questo mi rende felice, sono sulla strada giusta. Il ginocchio non si gonfia ed è sicuramente una buona notizia”. Sui tempi di recupero, Milik non si sbilancia: “Non posso rispondere con esattezza. E’ la prima volta che affronto un infortunio di questo tipo. Vorrei tornare il prima possibile, ma vedremo quando potrò lavorare con i compagni. Non dico una data precisa, preferisco non sbilanciarmi. Farò di tutto per essere protagonista al più presto”.

ssc napoli

serie A
Protagonisti:
Maurizio Sarri

Fonte: Repubblica

Commenti