Milan, Montella perde Bacca: a Empoli non ci sarà

Milan, Montella perde Bacca: a Empoli non ci saràCarlos Bacca (agf) MILANO – Non è certo una stagione fortunata per Carlos Bacca. Il colombiano si deve fermare ai box a causa di un problema accusato durante la stracittadina con l’Inter. Lo ha reso noto il club rossonero questa mattina con una nota ufficiale: “Ac Milan comunica che durante il derby di domenica sera Carlos Bacca ha manifestato un sovraccarico ad un muscolo flessore della coscia destra. Un controllo è previsto per inizio della prossima settimana”.

SICURAMENTE FUORI A EMPOLI Quindi il bomber rossonero salterà sicuramente la trasferta di Empoli, poi si capirà l’entità dell’infortunio e la durata del recupero. Proprio l’Empoli, la squadra alla quale nella scorsa stagione realizzò la sua prima rete con la maglia del Milan. Non è sicuramente un momento fortunato per Bacca, alle prese con una delle astinenze da gol più lunghe della sua carriera: il numero 70 non segna da 6 partite, ultimo centro a San Siro contro il Sassuolo il 2 ottobre, quasi due mesi fa. Ora Montella ha davanti due strade: utilizzare Lapadula come sostituto naturale di Bacca al centro dell’attacco, oppure spostare Niang dalla posizione di esterno offensivo a quella di centravanti. Nel breve periodo a Empoli dovrebbe toccare all’ex Pescara, già in ballottaggio con il sudamericano per una maglia da titolare nel derby. In prospettiva futura (ma dipenderà anche dallo stop di Bacca) Montella potrebbe ragionare sul trasloco di Niang più vicino all’area. Sempre fermo Calabria, possibili nuovi esami per Romangoli alle prese con il problema muscolare accusato settimana scorsa nell’amichevole tra Italia e Germania.

FASSONE A FIRENZE Intanto proseguono i viaggi della coppia Fassone-Mirabelli. Dopo Londra un mese fa, Lisbona ieri sera, tocca a Firenze domani secondo quanto rivela Sky Sport. I futuri ad e ds del Milan – a “closing” avvenuto – visioneranno la partita di Europa League tra viola e Paok Salonicco. Le tappe di questi spostamenti iniziano ad avere una connotazione precisa. Servono ad allacciare rapporti con altri club e agenti internazionali, ma sono uniti da una linea che rimanda ad alcuni obiettivi del mercato estivo: Fabregas (Chelsea) anche se a metà ottobre lo spagnolo non giocò contro il Leicester, Kovacic (Real) e Badelj (Fiorentina). Tutti centrocampisti: il reparto che fin dalla sessione estiva Montella avrebbe voluto rinforzare con decisione.

milan ac

serie a
Protagonisti:
carlos bacca

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 219 volte