Inter, Miranda è l’unica certezza: emergenza difesa per Pioli

Inter, Miranda è l'unica certezza: emergenza difesa per PioliMiranda in azione (lapresse) MILANO – Allarme difesa per l’Inter. Oltre al lungodegente Medel, che il tecnico Stefano Pioli vede più in difesa che a centrocampo, domenica contro il Genoa, l’allenatore potrebbe dover fare a meno di Andrea Ranocchia, fermo per un lieve infortunio. Il centrale ha, infatti, subito una ginocchiata al costato nella sfida di coppa contro lo Sparta Praga. I controlli a cui è stato sottoposto il calciatore a fine match hanno dato esito negativo, ma solo domani ci saranno più certezze sulla possibilità di convocare o meno il nerazzurro. Alla luce dei fatti, Pioli si trova con i soli Andreolli, Murillo e Miranda come centrali di difesa. Il problema è che il primo non è ancora in condizioni ottimali per giocare due sfide consecutive, il colombiano è in un periodo no. L’unico a dare certezze è il brasiliano. Non basta. Intanto, il tecnico per fare gruppo ha invitato tutta la squadra a pranzo in un ristorante vicino alla Pinetina. EDER, CI VOGLIONO LE VITTORIE –Tornato al gol dopo un mese e mezzo Eder ritrova il gol. Lo ha fatto contro nella partita di Europa League con un doppietta. Ora all’italo brasiliano serve trovare la continuità. “Sulla carta non conta tanto (la vittoria contro lo Sparta, ndc) ma spero che possa portare fiducia al gruppo in un momento così difficile. In questi momenti qua si esce a fare bene solo allenandosi molto. E, lo stiamo facendo. Spero per me e per il gruppo che riusciamo a fare una serie di vittorie, da qui fino a Natale magari, che ci aiutino a trovare continuità e che ci diano fiducia”, dice l’attaccante. Inter

serie A
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 308 volte