Palermo, fiducia Quaison: “I risultati verranno”

Robin Quaison, centrocampista del Palermo (La Presse)

Il centrocampista rosanero è tornato a parlare dell’ultima sfida contro il Pescara e del suo momento personale: “Per me vincere è più importante di fare gol, dopo Natale torneremo ad allenarci con grinta verso la sfida con l’Empoli”

Dopo il pareggio nella sfida contro il Pescara, il Palermo ha effettuerà il classico “rompete le righe” per festeggiare le feste natalizie. La formazione di Eugenio Corini usufruirà di una settimana di riposo e tornerà ad allenarsi venerdì 30 dicembre per iniziare a preparare il prossimo match che chiuderà il giorno d’andata di Serie A, il programma contro l’Empoli. La vittoria sfumato negli ultimi minuti contro la formazione di Oddo ha lasciato i siciliani terzultimi in classifica a quota dieci punti e proprio dell’ultimo risultato è tornato a parlare anche Robin Quaison: “E’ stato un vero peccato non aver portato a casa i tre punti, io voglio vincere sempre”, ha raccontato al sito ufficiale del club rosanero. Lo svedese era riuscito a trovare il vantaggio grazie al suo terzo gol stagionale, il secondo consecutivo dopo quello segnato nella scoppiettante partita di Marassi contro il Genoa.

Meglio i tre punti dei gol personali –
“Per me vincere è più importante di fare gol – ha aggiunto – e penso che anche ieri qualche cosa positiva si sia vista; è stato comunque importante non aver perso. Ma dentro lo spogliatoio non c’era un solo giocatore che non voleva vincere. Abbiamo retto bene per novanta minuti, è difficile per me spiegare cosa sia mancato nel finale. Quattro punti nelle ultime due gare comunque non sono da buttare via, anzi. Sono un punto di ripartenza per il futuro. Dopo Natale torneremo a Palermo con grinta, pronti per allenarci verso il match con l’Empoli. Sarà una partita importante come quella giocata con il Pescara e vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi che anche ieri sono stati perfetti”.

“Posso fare di più” – “Così come tutti i miei compagni anche io vorrei sempre un pubblico così caldo per tutta la partita. Il mio 2016? A livello personale sono contento di quello che sto facendo, sto giocando un po’ meglio di prima ma sono convinto di poter fare sempre di più. Per il 2017 mi auguro di continuare su questa strada. Questo vale per me, per i miei compagni e per la Società. L’impegno di certo non manca, facendo così arriveranno i risultati”, ha concluso il centrocampista.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 95 volte