Guardiola: “Tre vittorie di fila? Non abbastanza”

Guardiola sulla panchina del City (Getty)

Vince, convince ma soprattutto diverte, come prevede la filosofia del suo allenatore. Il City di Pep Guardiola passeggia sul campo dell’Hull e si porta a casa tre punti netti grazie a tre gol: Yayà Touré, Iheanacho e l’autogol di Davies (su tiro crosso di Sterling) non lasciano a reazioni da parte degli avversari. Man of the Match l’ivoriano Touré, a braccetto con un Kevin De Bruyne capace di dare indicazioni ai compagni su come muoversi proprio nel bel mezzo dell’azione, con la palla incollata al piede: vedere l’azione del gol di Iheanacho per credere a quanto vi stiamo raccontando, con il belga che ha mimato al suo attaccante dove andarsi a piazzare per ricevere al meglio l’assist di Silva. 

Pep nel post – “Questa vittoria è importantissima per noi, soprattutto per il morale: otteniamo il terzo successo consecutivo. Anche se lo sappiamo, non è ancora abbastanza: chi sta davanti è tanto costante quanto bravo. Se mi è piaciuta la paritta di oggi? Nel primo tempo non troppo perché non abbiamo tenuto le posizioni: per come vedo il calcio io, le ali offensive devono fare le ali offensive, attaccare e tirare. Dal secondo gol nostro in poi siamo bravi a mantenere il controllo della partita. Adesso dobbiamo pensare a prepararci al meglio in vista del match di Anfield. Infortunio Stones? Solo un calcio”. 

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 110 volte