Lazio, Luis Alberto prova a convincere Inzaghi

Lazio, Luis Alberto prova a convincere InzaghiSimone Inzaghi (agf) ROMA – La ripresa degli allenamenti ci sarà solo mercoledì 29 nel centro sportivo di Formello, il quartier generale della Lazio. Simone Inzaghi però già da adesso, tra un morso al pandoro e uno al panettone, qualche pensiero verso la sfida al Crotone lo starà facendo.

LOMBARDI, KISHNA E LUIS ALBERTO: 319 IN TRE – Nell’occasione dovrà inventarsi per forza qualcosa di nuovo, perché con Keita in Coppa d’Africa e i due squalificati Felipe Anderson e Lulic, sulle corsie esterne d’attacco si è creata una vera voragine. Potrebbe essere l’occasione per Inzaghi di affidarsi alle alternative fin qui utilizzate con il contagocce come Kishna, Lombardi e, soprattutto, Luis Alberto, impiegati per un totale di 319 minuti in questa stagione. Ne hanno racimolati 146 a testa l’olandese e il prodotto del vivaio biancoceleste, quest’ultimo è l’unico ad aver trovato la via delle rete, il giorno del suo debutto in Serie A contro l’Atalanta. Appena 27 minuti distribuiti su due presenze invece per lo spagnolo, arrivato in estate per compensare la partenza di Antonio Candreva grazie ai circa 5 milioni di euro versati nelle casse del Liverpool. 

L’ULTIMA (PRIMA) OCCASIONE PER L’EX LIVERPOOL – Fino a questo momento Luis Alberto non ha dimostrato di valere l’investimento, se non con qualche ottima giocata nelle partite di allenamento organizzate di volta in volta dalla società. Inzaghi non lo vede, gli ha concesso 13 minuti con il Milan e 14 con il Bologna, decisamente troppo poco per poter incidere e lasciare il segno. Per questo è cominciato il più classico “mal di pancia”, esternato dallo spagnolo in alcune interviste rilasciate in patria. Fosse per lui tornerebbe subito al Deportivo La Coruña, dove l’anno scorso ha giocato la sua miglior stagione con 29 presenze, 6 gol e 7 assist. Contro il Crotone potrebbe essere la sua ultima occasione per convincere Inzaghi a puntare su di lui con più continuità. Se questa chance non arriverà, probabile che il suo desiderio di tornare in Spagna possa essere accontentato dal club biancoceleste.

calcio

serie A
Lazio
Protagonisti:
Simone Inzaghi
Luis Alberto

Fonte: Repubblica

Commenti