Cagliari, Dessena: “Tifosi scusate, ho sbagliato”

Il capitano del Cagliari Daniele Dessena (Getty)

Dopo il gesto di stizza al momento del cambio contro il Sassuolo, il capitano del Cagliari Daniele Dessena chiede scusa ai tifosi e ammette: “Sono stato tradito dalla voglia di dare tutto per questa maglia”

Le scuse di Dessena – Un finale di stagione decisamente rovente, nonostante sotto l’Albero siano arrivati i tre punti contro il Sassuolo nella ‘folle’ notte del Sant’Elia. Da 1-3 a 4-3, rimonta tra… le polemiche. Perché in casa Cagliari l’ambiente è tutt’altro che sereno e le reazioni sopra le righe di Daniele Dessena e Marco Sau al momento del cambio deciso da Massimo Rastelli rappresentano l’ennesima conferma del momento delicato. “I gesti di stizza di Dessena e Sau? Quando si vivono vigilie di grande tensione possono capitare, anche se non dovrebbero soprattutto se sei il capitano e l’esempio, ma con più serenità avremo modo di chiarire queste situazioni”, le parole amare dell’allenatore del Cagliari subito dopo il successo contro il Sassuolo. E a distanza di qualche giorno, proprio Daniele Dessena, capitano della formazione rossoblù, è ritornato su quanto accaduto chiedendo scusa ai tifosi: “Ho sbagliato, la voglia di dare tutto per il Cagliari mi ha tradito”, le parole del centrocampista del Cagliari riportare dal sito ufficiale del club.

Il perché della rabbia – Dessena che ha poi proseguito: “Non mi aspettavo di dover uscire, ci tenevamo tutti a far bene. In undici contro dieci, mi sono girato e ho urlato ai compagni ‘Questa la vinciamo’. Due minuti dopo vedo il mio numero nel tabellone delle sostituzioni… non ho capito più nulla. Ma non era una contestazione né verso Rastelli né verso Borriello. Ho sbagliato ma penso che sia stata una reazione umana, ci tengo troppo. Non ho lanciato la fascia: era impigliata nella manica e mentre mi levavo tutto è finita per terra. Ma chiedo scusa anche per questo. Ai ragazzini dico: l’importante è il rispetto, l’educazione. In quel momento sono ingiudicabile perché la passione e la voglia di dare tutto per il Cagliari mi hanno tradito”, ammette Daniele Dessena.

Auguri a Rastelli – Dessena che poi, però, sottolinea l’ottima classifica del Cagliari nonostante tutte le difficoltà affrontate in questa prima parte di stagione: “Sono orgoglioso del gruppo e dei nostri 23 punti, siamo una neopromossa. Abbiamo tanti punti, la salvezza è a portata di mano”. Cagliari che, dopo aver confermato la fiducia a Massimo Rastelli, quest’oggi ha voluto festeggiare il compleanno dell’allenatore rossoblù: “Oggi il mister Massimo Rastelli compie 48 anni. Tanti auguri di buon compleanno da parte di tutta la grande famiglia del Cagliari Calcio!”. Con la speranza di ritrovare al più presto la serenità perduta.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 114 volte