Palermo, Vitiello: “Verona, liberazione. 2016…”

Roberto Vitiello ripercorre il 2016 del Palermo (foto Getty)

“E’ stato un anno con tante difficoltà, l’anno scorso ne siamo venuti a capo bene e speriamo di farcela anche quest’anno”: poche parole, tanta sostanza. Così Roberto Vitiello analizza il 2016 del Palermo al sito ufficiale del club rosanero. Un momento particolare? Non ha dubbi, la sfida contro il Verona che ha portato la salvezza: “Sì ovviamente quella partita è stata liberatoria, abbiamo sofferto tutto l’anno e vivere quella partita è stata un’emozione grandissima. Raggiungere una salvezza insperata è stata una grandissima soddisfazione”, prosegue il difensore rosanero.

“Vogliamo regalare tante soddisfazioni ai nostri tifosi. Sappiamo che adesso è un momento delicato e difficile, stiamo lavorando molto per risollevarci e speriamo comunque di continuare a fare risultati importanti per raggiungere l’obiettivo”, continua Vitiello. Infine, un commento sui tifosi del Palermo e su Eugenio Corini: “Dobbiamo solo ringraziare i tifosi, ci hanno sempre sostenuto e quindi da parte nostra va solo il nostro ringraziamento in questi momenti delicati. Speriamo di venirne fuori insieme. L’unica ricetta che conosco è quella del lavoro, bisogna lavorare duramente per uscirne. Corini da quando è arrivato lavora notte e giorno per il Palermo, tiene a questi colori e cerca di trasmettere i suoi valori alla squadra. Stiamo facendo capire che siamo con lui e vogliamo uscire da questa situazione”, conclude il difensore del Palermo.

Fonte: SkySport

Commenti