Il Napoli lavora per il futuro ed è alla ricerca di un vice Reina e di un vice Callejon

Lavora già per il futuro il Napoli, in particolar modo lo fa il direttore sportivo azzurro Cristiano Giuntoli. È lui ad aver chiuso la trattativa con il Ponte Preta per Leandrinho (classe ’98) e con il Gozzano (Serie D) per Zerbin (’99). Quest’ultimo andrà in prestito al Carpi, del resto al Napoli potrebbe tornare utile ancora in Primavera il prossimo anno.

UN PORTIERE PER DUE — L’idea è appunto quella di programmare in prospettiva dell’estate quando dovrebbero arrivare un portiere ed un esterno d’attacco. Sepe e Rafael sono destinati ad andar via visto che non hanno trovato spazio, Reina è intoccabile ma si cerca un vice di assoluta affidabilità internazionale per la prossima stagione. Sportiello resta nei radar, occhio però a qualche pista straniera.

CICIRETTI O… — Discorso simile per il vice Callejon. El Kaddouri lascerà il Napoli a stretto giro, dietro lo spagnolo rimarrà il solo Giaccherini. Serve un alternativa per il futuro: un giovane dalla B come Ciciretti del Benevento o un profilo più affermato come Yarmolenko della Dinamo Kiev.

fonte-la gazzetta.it

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!