Roma, Manolas: “Più punti con le piccole”

Roma, Manolas: "Più punti con le piccole"Kostantinos Manolas (agf) ROMA – Mentre in Friuli il freddo ha ghiacciato i campi del Centro Sportivo Dino Bruseschi – impedendo alla squadra di Delneri di sostenere la partitella di allenamento in famiglia – i giallorossi preparano la delicata trasferta di domenica pomeriggio con una serie di problematiche legate alle tante assenze (De Rossi e Rudiger squalificati, Perotti infortunato e Salah in coppa d’Africa) e alle poche scelte a disposizione di Spalletti per l’attacco. Buone notizie giungono da Vermaelen: il belga tornerà ad allenarsi con i compagni dalla giornata di giovedì. Una soluzione di riserva importante per il reparto arretrato, le cui chiavi verranno affidate a Fazio e a Manolas: “Quarantuno punti sono tanti – ha detto il greco al sito del club – ma dobbiamo raccoglierne di più contro le piccole: diventa fondamentale per il nostro cammino”.
 
I pareggi contro Cagliari ed Empoli e le sconfitte di Torino (sia contro la Juventus, sia contro i granata), di Firenze e di Bergamo sono i nei del girone d’andata della Roma. Per Kostas Manolas – al centro di una serie di rumors di mercato dalla Premier – è però il risultato in Sardegna il rimpianto più grande del primo scorcio di stagione: “Quando sei sopra 0-2 in trasferta non puoi non vincere. Siamo una grande squadra e in partite come quelle non dobbiamo mai permetterci di non portare a casa i tre punti”. Al sito ufficiale della società il difensore centrale (rientrato da pochi giorni dall’infortunio muscolare accusato dopo la partita dello Juventus Stadium) confessa il nome dell’avversario più ostico, da lui affrontato in Serie A: “E’ Higuain. Nonostante siamo riusciti a contenere gli attaccanti bianconeri, lui ha comunque segnato una rete eccezionale. Contro il Napoli, lo scorso anno, eravamo riusciti ad arginarlo in entrambi gli incontri. Quest’anno, purtroppo, non ci siamo riusciti”. 
 
Focalizzato nell’immediato futuro in maglia giallorossa e proiettato verso quelli che sono gli obiettivi fissati da Spalletti, si spiegano in tal modo i nervosismi del difensore sui social network. “Basta bugie”, ha scritto sul suo account Instagram, pubblicando lo screenshot di una notizia (presa dal web) che voleva il suo rifiuto alla proposta di rinnovo contrattuale della Roma (con clausola valida soltanto per una eventuale cessione all’estero). A differenza del proprio agente, Evengelopoulos, che a più riprese ha specificato come “a giugno possa accadere di tutto”, la volontà del calciatore è quella di trovare un accordo con il proprio club per un adeguamento sostanzioso rispetto ai 2.5 milioni percepiti attualmente (maturati soltanto grazie ad una serie di bonus). Le campane inglesi del Chelsea, dell’Everton e delle due squadre di Manchester non costituiscono dunque una distrazione, al momento, per quella che è la sua unica ambizione: “Fare meglio del girone d’andata”. 
as roma

serie A
Protagonisti:
kostas manolas

Fonte: Repubblica

Commenti