Gli interventi di Luca Marchetti, Ivan Reggiani, Giuseppe Riso, Ciro Venerato e Luca Leone a Radio Crc

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luca Marchetti, giornalista Sky

“Oggi può essere una giornata importante perché è previsto un incontro in Lega tra la Juventus e l’Ascoli.Il club di Orsolini non ha trovato un accordo con nessuno perchè vuole capire tutte le offerte. Ci risulta che lunedì il procuratore di Orsolini andrà nuovamente a Milano.

Le squadre tedesche si sono defilate tute per Gabbiadini. Restano le inglesi che sono interessate a prendere Manolo, ma in prestito e il Napoli se lo cederà sarà a titolo definitivo e ad una cifra non inferiore a 20 milioni. C’è però una variabile che sta aiutando il Napoli: i gol di Gabbiadini che stanno arrivando in maniera continuativa.

Giaccherini non credo sia un giocatore in uscita. Obiettivamente ha giocato meno rispetto alle sue ambizioni, ma è un elemento prezioso per la rosa azzurra”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ivan Reggiani, intermediario

“La pista inglese è la più probabile per Gabbiadini che sicuramente dovrà uscire da Napoli visto che non trova gli spazi necessari per la sua giusta valorizzazione. Gabbiadini è un talento indiscutibile e fossi nel Napoli lo darei via solo in prestito per poi riportarlo a casa valorizzato ai massimi livelli. Il Southampton ha una situazione finanziaria buona e deve riparare l’attacco in maniera urgente, ma fossi nel calciatore ci penserei bene prima di andare in Inghilterra perché è il campionato italiano quello adatto a lui. Magari, giocare in un club inferiore e mettersi in mostra permetterebbe a Gabbiadini a fine stagione di ambire a club più importanti”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giuseppe Riso, procuratore tra gli altri di Beghetto, Gagliardini, Caldara e Sportiello

“Beghetto è felicissimo del trasferimento al Genoa, sono certo che crescerà tantissimo. Jankto è un ragazzo che mentalmente è già predisposto per stare ad alti livelli, parla 5 lingue, studia, per cui ha uno spessore importante.

Sportiello a Firenze? Speriamo di chiuderlo entro stasera.

Perchè non è andato a Napoli? Le dinamiche di mercato non hanno sempre una logica. Il Napoli ha Reina che è un pilastro della squadra in tutti i sensi e ci può stare che la società abbia le sue strategie. Nelle trattative poi i tempi si devono incastrare. Nelle prossime ore Gollini andrà all’Atalanta, deve però sostenere le visite mediche per cui bisogna sempre aspettare l’ufficialità.

Il Sassuolo non ha intenzione di privarsi di Sensi.

Petagna al Milan? E’ un calciatore unico e vi spiego il perchè. E’ un ragazzo alto 1,90 m e forte fisicamente per cui unico nelle sue caratteristiche. Ha la fortuna di avere un allenatore che gli sta insegnando tanto e che continuerà a farlo. L’Atalanta non ascolta nessun club.

Vrsaljko è in un grandissimo club per cui non ha ripensamenti. Non si muoverà dall’Atletico Madrid, ci sta che nei meccanismi di Simeone ci voglia un po’ di tempo per inserirsi”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista

“Mi risulta che il Napoli e l’agente di Gabbiadini col West Bromwich ci ha parlato però c’è da capire se il club ci ha ripensato viste le cifre e l’ingaggio che chiede il calciatore o magari quella dell’allenatore è solo una tattica. Il futuro di Gabbiadini credo sia destinato alla Premier perché tante squadre si stanno interessando a lui anche se mancherà ancora un po’ di tempo. Le piste tedesche attualmente sono meno caldo.

Orsolini? In questo momento Marotta e Paratici sono in Lega calcio e dopo si dirigeranno con la dirigenza dell’Ascoli nel solito albergo delle trattative. C’è il gradimento del calciatore, va trovato l’accordo con l’Ascoli. Il Napoli dice ufficiosamente che è pronto a fare un’offerta di 4 milioni più 1 milione di bonus.

Il Milan su Insigne? Il nuovo entourage rossonero vede bene il calciatore e piace anche a Montella, ma per ora è un sussurro, vedremo se diventerà un’operazione. E’ un discorso tutto da costruire anche perchè poi c’è da capire se il Napoli vorrà cedere ad una diretta concorrente un calciatore così importante”.

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luca Leone, direttore sportivo del Pescara

“Solo il campo dirà se abbiamo lavorato bene, noi abbiamo provato a fare tutto in anticipo così da essere disponibili sin da subito. Ho ringraziato i ragazzi per il coraggio e la voglia che hanno di ribaltare una situazione difficile ma non impossibile. Accettare di giocare al Pescara oggi non era semplice, ma ci hanno dimostrato molto anche perché ci credono e proveranno a fare qualcosa di straordinario.

Abbiamo avuto un pò di infortuni, vedremo se riusciremo a recuperare Campagnaro per la gara col Napoli.

El Kaddouri è stata un’idea, abbiamo chiesto informazioni su di lui ma al momento non si è concretizzata”.

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti