Sampdoria, Giampaolo: “Guai a non provarci, ma la formula di coppa è penalizzante”

Sampdoria, Giampaolo: "Guai a non provarci, ma la formula di coppa è penalizzante"Marco Giampaolo (agf) GENOVA – “Andiamo a Roma per giocarcela”. Memore della sfortunata partita persa dopo 3 ore, e in pieno recupero, per 3-2 in campionato, Marco Giampaolo ci riprova: “Sappiamo che affrontiamo un avversario forte e di tutto rispetto ma ciò non toglie che la Samp debba tentare di qualificarsi. La coppa Italia è una competizione che va giocata bene e in cui le partite non sono mai scontate. Il format favorisce oltremodo le squadre forti perché la gara secca è sempre in casa loro: per rendere il torneo più appetibile andrebbe rivisto tutto perché così è penalizzante.  Per ora gli ottavi di finale hanno mantenuto il pronostico, speriamo di essere la sorpresa e di sovvertirlo…”.

SPAZIO A DJURICIC E ALL’EX DODO’ – Il tecnico blucerchiato cambierà diversi elementi rispetto alla gara di domenica con l’Empoli con Djuricic a centrocampo e Dodò sulla fascia sinistra difensiva mentre in attacco tornerà Quagliarella dal 1′: “Le condizioni ambientali non ci hanno permesso di lavorare, sarà una gara da preparare sulla carta. Dovranno essere bravi i ragazzi a capire come giocarcela, faremo tanto video per approcciare la partita nella maniera giusta. Dobbiamo avere l’ambizione di poter arrivare in fondo ma non sono uno che si illude. La Samp deve pensare a una partita per volta e farlo nel migliore dei modi. Il presente è domani”.

sampdoria

serie A
Protagonisti:
marco giampaolo

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 309 volte