Milan, Montella: ”Fuori l’orgoglio per ripartire. Bacca? Bello che abbia riconosciuto errore”

MILANO – “E’ bello che abbia riconosciuto di aver sbagliato. Con Bacca ci siamo chiariti, ho voluto capire cosa gli passasse per la testa. Penso non abbia fatto nulla di grave, naturalmente è andato un po’ fuori le righe ma lo ha riconosciuto. Non abbiamo bisogno di ricompattarci, abbiamo bisogno solo di vincere e domani è una grande occasione per raggiungere l’obiettivo”. Il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, accetta le scuse di Carlos Bacca alla vigilia del recupero contro il Bologna. “Credo che entrambe le squadre avranno voglia di rivalsa – ha detto in conferenza stampa l’allenatore rossonero – Spero che sia il Milan ad averne di più. Tolta l’ultima partita, sul Bologna si può dire che sono una squadra molto equilibrata, con delle idee. Sarà importante fare le cose per bene”.

I rossoneri arrivano al Dall’Ara con il fardello di tre sconfitte consecutive: “Penso sempre positivo. La genesi del mio percorso credo che sia partita dalla riconquista dei tifosi, e credo che si stia formando una mentalità vincente, come il dna del Milan richiede” ha spiegato Montella. “Abbiamo già fatto un miracolo sportivo vincendo la Supercoppa di Doha, ma adesso dobbiamo concentrarci sul presente e continuare nel nostro processo di crescita attraverso dei principi di gioco, non un modulo. Dobbiamo rimanere sereni, equilibrati e anche rabbiosi, perché adesso serve tirar fuori l’orgoglio per riprenderci da questo momento delicato”. Sulla classifica del Milan: “Non penso alla distanza dal sesto, quinto o quarto posto. Ragiono per obiettivi più grandi: abbiamo una rosa giovane, di valore, che può e deve crescere. Tutto qui”. Infine, sull’incontro con la dirigenza: “Ci sentiamo spesso, a volte via telefono, altre volte vado in sede. E’ stato un incontro come altri, niente di nuovo”.

milan ac

serie A
Protagonisti:
vincenzo montella

Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 326 volte