Chievo, Pellissier rischia pignoramento stipendio

Sergio Pellissier, capitano del Chievo (lapresse)

Una nota banca ha chiesto il pignoramento di una parte dello stipendio (non più di un quinto) del capitano dei veneti. L’attaccante, infatti, è parte in causa in quanto garante di una persona che, secondo l’istituto di credito, non è riuscita a onorare i propri impegni economici per circa 120mila euro

Un noto istituto di credito ha chiesto il pignoramento dello stipendio del capitano del Chievo Sergio Pellissier. Il calciatore valdostano, 37 anni, è parte in causa in quanto garante di una persona che, secondo il creditore, non è riuscita a onorare i propri impegni nei confronti di una nota banca. L’istituto di credito ha quindi chiesto il pignoramento di una parte dello stipendio – a norma di legge non più di un quinto – di Pellissier.

Proprio dell’opposizione a questa istanza e dell’eventualità di versare i circa 120mila euro richiesti in un’unica soluzione, si discute nel processo davanti al giudice onorario Giuseppe De Filippo. L’udienza si è svolta questa mattina ed è stata aggiornata ad aprile.

Fonte: SkySport

Commenti