Avellino, Belloni out per influenza

La squadra di Novellino continua a preparare la sfida al Vicenza (La Presse)

Curva Sud aperta – Quello dell’Avellino di Walter Novellino è davvero un ottimo momento e le buone notizie continuano ad arrivare. L’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha infatti scelto di non chiudere la Curva Sud dello stadio Partenio-Lombardi dopo I fatti avvenuti prima della partita tra lo stesso Avellino e l’Hellas Verona. Contro il Vicenza, dunque, i tifosi biancoverdi potranno occupare quel settore e la squadra – che nelle scorse ore ha più volte fatto capire quanto sia importante per i calciatori sentire la presenza e la vicinanza dei tifosi sulle tribune – potrà così sentirsi supportata come al solito. Passando poi a parlare di campo, l’allenatore continua ad avere la possibilità di scegliere la formazione migliore tra un organico che ha superato i problemi fisici dei mesi scorsi e si ritrova ora quasi al completo. Ad esclusione dei lungodegenti Asmah e Gavazzi – fuori da settimane a casa dei loro problemi fisici – Novellino potrebbe permettersi anche di optare per un po’ di turnover e dare così minuti anche trovato meno spazio. Nell’allenamento pomeridiano di oggi, a porte chiuse, oltre agli indisponibili Asmah, Gavazzi (che hanno svolto terapie) anche Belloni non si è allenato con i compagni per una sindrome influenzale.

Le condizioni della squadra –
L’idea potrebbe essere quella di proporre il 4-4-2 che caratterizza il gioco dell’allenatore perché negli ultimi mesi ha dato ottime risposte permettendo alla squadra di salire a quota 32 punti in classifica. Con il capitano D’Angelo chi ha superato i problemi fisici degli ultimi tempi oltre a Radunovic e Paghera pronti a rendersi utili caso di bisogno, nel test effettuato contro la Primavera a metà settimana, vinto 6-0, Novellino ha schierato Castaldo (che non parte titolare dall’ultima partita del 2016) al fianco di Ardemagni ed è dunque possibile ipotizzare uno spostamento di Verde nella posizione di esterno sinistro, a centrocampo. In difesa possibile rientro di Djimsiti con Laverone a sinistra e Gonzalez a destra. Davanti, con Lasik a destra e Moretti confermato in mezzo, resta da decidere chi sarà il compagno quest’ultimo a centrocampo – mentre Belloni se sarà recuperato potrebbe partire dalla panchina. Ipotesi tutte da confermare e su cui l’allenatore lavorerà ancora nelle prossime sedute a disposizione. Per domani mattina intanto è fissata la seduta di rifinitura a porte chiuse al Partenio-Lombardi.

Fonte: SkySport

Commenti