Napoli, De Laurentiis: ”Volevo Allegri, Higuain mi chiese di cedere Callejon”

NAPOLI – Lasciare la ribalta agli altri gli riesce difficile, anzi impossibile. Nella vigilia della sfida tra il Napoli e il Real Madrid non poteva dunque mancare anche la voce di Aurelio De Laurentiis, che non è capace di resistere al fascino dei media stranieri e ha concesso una lunga intervista al quotidiano spagnolo ‘El Pais’. Il presidente azzurro ha rivelato un particolare, ancora inedito, sulla sua rottura con Gonzalo Higuain. “Non voleva più giocare con Callejon, ma io non mi piego mai ai ricatti e ho allungato di altri quattro anni il contratto al nostro giocatore spagnolo, a cui sono molto affezionato”.

ADL ha poi raccontato un altro retroscena sull’ingaggio di Benitez. “Firmai un contratto con lui, ma in quel periodo mi sarebbe piaciuto di più portare sulla nostra panchina Max Allegri. Avevo una passione per lui e gli ho chiesto di venire: chiamandolo per mesi. Ma lui ha preso tempo e allora ho incontrato Rafa in Inghilterra, che fu gentile, mi piacque subito e mi convinse a puntare su di lui”. Infine il produttore cinematografico si è soffermato sul big match di Champions League del San Paolo. “C’è una grandissima attesa. Il 29 dicembre abbiamo iniziato a vendere i biglietti e sono spariti in quattro giorni. Questo dà un’idea dell’importanza per la città della gara che ci aspetta. Pure quando ho messo in vendita i 4.900 per il Bernabeu sono stati venduti in 45 minuti. Lo stadio sarà uno spettacolo nello spettacolo, anche se c’è poca considerazione per il grande lavoro che sta facendo il club. Siamo per la settima volta di fila protagonisti nelle coppe europee. In passato, a parte l’era di Maradona, il Napoli non è che abbia vinto un granché. Ora abbiamo i conti in regola e una grande squadra”. ssc napoli

champions league
Protagonisti:
aurelio de laurentiis
gonzalo higuain
massimiliano allegri
rafael benitez

Fonte: Repubblica

Commenti