Novara, c’è il derby. Galabinov: “Vendichiamoci”

Andrej Galabinov, attaccante del Novara (lapresse)

Domenica il derby piemontese di B tra Novara e Pro Vercelli. Dopo la beffa dell’andata, la squadra di Boscaglia vuole rifarsi e agguantare il settimo risultato utile consecutivo. Galabinov: “Ci stiamo preparando al meglio, sarà una partita intensa e nervosa”. Da Costa: “Mille motivi per far bene”

É tempo di derby in Piemonte. La 30a giornata di Serie B presenta infatti la super sfida tra Novara e Pro Vercelli, due delle squadre più in forma delle ultime settimane di campionato. I ragazzi di Boscaglia, in particolare, vogliono agguantare il settimo risultato utile consecutivo e vendicare la sconfitta di qualche mese fa: “Ci prepareremo al meglio memori della beffa subita all’andata – ha detto Galabinov in conferenza stampa – sarà una partita molto intensa e credo anche nervosa, speriamo di creare tutti gli episodi a nostro favore”. Su Rolando Bianchi, autore di due reti in tre partite: “E’ un avversario tosto, ha fatto molto bene nel campionato italiano e ci impegneremo per contenerlo al meglio”. L’attaccante ha poi parlato della condizione della squadra: “Sono felice del momento che stiamo vivendo e della mia condizione fisica e mentale, stiamo bene fra di noi, siamo un gruppo sano e affiatato e questo ci aiuta”. Boscaglia “mi ha bacchettato all’andata, mi bacchetta ogni giorno e lo ringrazio per questo, tutte le sue istruzioni mi aiutano nel lavoro quotidiano e mi fanno rendere al meglio. La cosa più importante in questo momento è tenere la testa fissata sugli obiettivi giusti”.

Da Costa – A intervenire in conferenza anche David Da Costa, portiere svizzero tra i più in vista della Serie B: “Siamo consapevoli del momento positivo che stiamo vivendo, arriva una partita in cui non c’è bisogno di caricare in maniera particolare, offre da sola mille motivazioni, soprattutto dopo il risultato dell’andata”, ha raccontato. Anche se la testa è ormai all’obiettivo playoff “mancano 7 punti alla salvezza poi potremo pensare a divertirci, contiamo di riuscire a conquistarli prima possibile e poi eventualmente pensare ad altri obiettivi. In un Derby conta mettere in campo la determinazione giusta e provare a vincere tutti i contrasti, secondo me l’aspetto fisico può fare la differenza”. Sulla gara con la Pro: “Spero di vedere il Piola più pieno possibile, abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per vincerlo, noi giocatori lo sentiamo, ci ricordiamo ancora bene la rabbia per quel gol subito al 94′ e la settimana che abbiamo vissuto dopo. Domenica voglia una sola cosa: vincere”, ha concluso.  

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 266 volte