Sassuolo, Di Francesco: “Defrel e Sensi out”

Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo (Getty)

Vincere per riscattare lo 0-0 e la prestazione poco convincente contro il Crotone. Il Sassuolo torna in campo nel derby contro il Bologna per migliorare la sua classifica che lo vede ora al dodicesimo posto con 31 punti. Il momento non brillante dell’avversario non deve ingannare, Eusebio Di Francesco vuole risposte dai suoi ragazzi per ripartire e chiudere bene la stagione. Così, in conferenza stampa alla vigilia del match, l’allenatore dei neroverdi ha presentato così la sfida del Mapei Stadium alle 12:30.

Sulle possibili scelte e sul momento –
“Desideriamo tornare alla vittoria in casa – ha iniziato dicendo Di Francesco – anche se abbiamo fatto delle buone prestazioni. Non quella contro il Crotone però, la gara di domenica scorsa non mi è piaciuta sotto ogni punto di vista e i ragazzi lo sanno perché gliel’ho detto. Ma per fortuna nel calcio si ha la fortuna di potersi rifare subito”. E poi, sulla formazione: “Defrel e Sensi non ci saranno perché sono infortunati; Cannavaro invece ha recuperato dopo la febbre avuta nei giorni scorsi, ma vediamo chi giocherà in difesa, devo ancora decidere. Defrel è mancato tante volte in questa stagione ma la squadra ha comunque fatto punti. Il gruppo è forte e formato da calciatori forti, chi ha sostituito Gregoire lo ha sempre fatto nel modo migliore”.

Sugli obiettivi – “C’è voglia di tornare a conquistare i tre punti davanti al nostro pubblico – ha poi aggiunto – anche provando ad essere più cinici sotto porta. Il Bologna è una squadra con dei valori che più volte è andata vicino alla vittoria nelle scorse settimane non riuscendo poi a conquistare il successo. Quella di domani comunque sarà una partita che nasconderà delle insidie, ne siamo consapevoli e saremo pronti. Leggo in giro che questo gruppo sarebbe svuotato e senza motivazioni, ma questo non è affatto vero. Gli obiettivi ci sono e sono sia personali che di squadra. Tutti noi vogliamo raggiungerli”, ha concluso Di Francesco.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 280 volte