Crotone, Nicola cita Jobs: “Contro l’Udinese elogio di sana follia”

Crotone, Nicola cita Jobs: "Contro l'Udinese elogio di sana follia"Davide Nicola (ansa) CROTONE – Battere l’Udinese per sperare ancora nel sogno salvezza. E’ obiettivo del Crotone nelle parole del tecnico Davide Nicola, che cita addirittura il fondatore di Apple, Steve Jobs, e l’attaccante Diego Falcinelli, autore fino a ora di ben 14 gol ma disposto a barattarli in cambio della permanenza in serie A dei calabresi.

“NON CI SONO PIU’ APPELLI O CALCOLI” – Davide Nicola cita Steve Jobs per descrivere come il Crotone dovrà affrontare la gara contro l’Udinese di domenica prossima, crocevia per continuare a rincorrere la salvezza: “Il nostro deve essere l’elogio della sana follia, ovvero pensare che domenica tutto sia possibile – dice l’allenatore -. Non ci sono più appelli, né calcoli da fare. Dobbiamo giocarcela con grande entusiasmo senza perdere la nostra identità ma consapevoli di poterci avvicinare ad un sogno”.

“UDINESE SQUADRA IN PALLA” – Nicola in settimana ha provato e riprovato le mosse tattiche per conquistare i tre punti contro l’Udinese: “Loro sono una squadra in palla, hanno fatto i nostri stessi punti nelle ultime gare e stanno bene. Sono una squadra molto fisica e la partita penso che sarà divertente”. A parte Capezzi squalificato, l’allenatore riavrà Falcinelli e Crisetig che hanno scontato la squalifica. Mancherà anche Stoian ancora convalescente: “Noi abbiamo la voglia di mettere in campo la nostra sana follia – ribadisce Nicola – nell’inseguire un traguardo che solo qualche settimane fa tutti davano come impossibile da raggiungere. Non dobbiamo sentire pressioni sul risultato, ma continuare a fare quello abbiamo fatto. La squadra è cresciuta tantissimo, siamo migliorati a vista d’occhio. Abbiamo trovato quel qualcosa che ci è mancato all’inizio del torneo ed adesso dobbiamo solo essere folli nel crederci”.

FALCINELLI: “NOSTRO OBIETTIVO E’ CHIARO” – Suona la carica anche Diego Falcinelli: “L’Udinese è una squadra molto fisica: non sarà facile, ma siamo consapevoli delle nostre forze. Sappiamo cosa dobbiamo fare: abbiamo chiaro il nostro obiettivo e daremo tutto per raggiungerlo”. “Noi abbiamo un sogno importante da coltivare in queste ultime tre partite, sappiamo che è difficile perché le nostre dirette contendenti stanno vincendo – prosegue l’attaccante -, ma noi dobbiamo pensare a vincere e continuare a sperare”.

“BARATTO MIEI GOL CON SALVEZZA” – I suoi 14 gol hanno tenuto in vita le speranze salvezza del Crotone, ma hanno anche destato l’interesse dei grandi club, compresi quelli inglesi: “Sono sirene che fa piacere sentire – dice Falcinelli ai microfoni di Sky Sport 24 -, ma che non mi disturbano minimamente perché ci sono queste tre finali da disputare, a campionato finito ne parlerò con la mia famiglia e vedremo in quale città andrò a giocare. Non ho l’assillo del gol, sono pronto a mettere da parte le mie ambizioni pur di salvarci”, conclude Falcinelli.

crotone calcio

serie A
Protagonisti:
davide nicola

Fonte: Repubblica

Commenti