Manchester United sul tetto d’Europa, prima affermazione dei britannici nella seconda competizione continentale

Il Manchester United si aggiudica per la prima volta nella sua storia L’Europa League, seconda competizione continentale per importanza. I Red Devils di Mourinho hanno battuto, ieri sera a Stoccolma, in casa del loro giocatore più rappresentativo, infortunato da qualche tempo, Ibrahimovic, l’Ajax per 2 a 0. Dunque, lo special one, alias José Mourinho il vizio di vincere non lo perde mai. Il tecnico portoghese aggiunge altra argenteria alla sua, già ricchissima bacheca, facendo il paio con la Coppa Uefa conquistata nel 2003 col Porto. Dopo l’omaggio alle vittime del vigliacco attentato di Manchester, il calcio offre alla città, alla sua metà rossa, una serata felice. Un piccolo aiuto per ripartire dopo uno shock tremendo, anche se la voglia di festeggiare, come è normale che sia, proprio non c’è. Le reti del successo del Manchester portano la firma di Pogba e di Mkhitaryan. Gli inglesi, in virtù di questa vittoria parteciperanno di diritto ai gironi della prossima Champions League.

Commenti