Agnelli: “Orgoglioso. Ora ripartiamo più cattivi”

Andrea Agnelli consola Gonzalo Higuain a fine gara (LaPresse)

Delusione e dispiacere: la Juventus cade per 4-1 in Finale di Champions League contro il Real Madrid. Obiettivo Triplete sfumato per i bianconeri, che, a due anni di distanza da Berlino, hanno mancato ancora una volta di agguantare il trofeo più ambito: “Innanzi tutto siamo orgogliosi del percorso e abbiamo la consapevolezza di aver assunto una dimensione europea totale”, ha detto dopo la gara di Cardiff il presidente della Juve, Andrea Agnelli. “L’anno prossimo scenderemo in campo ancora più cattivi. Tutti noi abbiamo la volontà di continuare a crescere e migliorarsi. In questa competizione se sbagli un quarto d’ora perdi il trofeo. Non è mio compito commentare gli episodi, ma giudicare l’annata, che ci rende davvero orgogliosi. Che questo finale ci dia ancora più cattiveria. Se pensavano che avessimo potuto perdere gli stimoli, ecco che li ritroviamo”.

“Sei scudetti, tre Coppa Italia e due finali di Champions: se questi sono problemi…”

Sul messaggio alla squadra a fine partita: “Ai giocatori ho detto che vogliamo ricominciare con cattiveria, in questi momenti devo esserci. Le massime responsabilità si devono registrare: tutti quanti devono sapere che li appoggio. Non è il momento di guardare i contenuti tecnici, l’annata è stata ottima. Il mio compito è valutare gruppo, staff, dirigenti e dipendenti. Oggi tutti quanti noi dobbiamo essere orgogliosi dei nostri ragazzi. Adesso faremo qualche riflessione, ci troveremo con calma e serenità, come si deve essere dopo sei scudetti di fila, tre coppe Italia di fila e due finali di Champions. Se questi sono i problemi c’è chi sta molto peggio di noi”. Sugli incidenti di piazza San Carlo che hanno spaventato Torino: “Ho saputo ciò che è accaduto, vogliamo stare vicini a chi ha ricevuto danni in quella che doveva essere una giornata di festa. Mando un abbraccio da Cardiff e spero di poterli invitare l’anno prossimo a Kiev”.

E la Juve twitta: “Its time to be proud”

“Its time to proud”, è tempo di essere orgogliosi. E’ il tweet sul profilo ufficiale della Juventus che cerca di incassare l’ennesima notte stregata in Europa. 

Fonte: SkySport

Commenti