Lapo Elkann: “Il sogno che tutti vogliamo”

Il grande giorno è finalmente arrivato, occhi del mondo intero puntati su Cardiff, teatro della sfida finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. “E’ stato un anno fantastico e sarebbe ancora più meraviglioso chiuderlo con un triplete se possibile. Le dita però sono incrociate e certe cose non vanno dette, aspettiamo stasera…”, parla così Lapo Elkann ai microfoni di Sky Sport. “Giocatore decisivo? Il bello della nostra squadra è che non c’è un solo giocatore capace di fare la differenza, ma l’intero gruppo. Ripeto, questa è stata una stagione strepitosa, ma perché lo sia ancora di più bisogna riuscire a centrare il sogno che tutti vogliamo: quest’anno c’è stato un numero due, c’è stato un numero sei, speriamo di chiudere la stagione con un numero tre”, ha proseguito Lapo Elkann.

Lapo Elkann che ha poi aggiunto: “Se c’è più convinzione rispetto alla finale di Berlino? Sì, è così. Si vede, si sente, si percepisce: è stato un anno incredibile e lo sarebbe ancora di più se riuscissimo a passare dal due al… tre. Il Real fa paura, ha sempre fatto paura: noi però non temiamo nessuno e lotteremo per vincere”, ha concluso Lapo. Solo una battuta, invece da parte di John Elkann che ha chiesto alla squadra “concentrazione”, in vista della sfida di questa sera. “Giocatore decisivo? Tutti”, ha affermato ai microfoni di Sky Sport.

Fonte: SkySport

Commenti