Bologna, Torosidis: “Puntiamo al 10º posto”

Vasilis Torosidis, esterno del Bologna (@bolognafc)

Ultima conferenza stampa da Castelrotto, parola all’esterno rossoblu: “Nell’ultimo campionato abbiamo perso una decina di punti negli ultimi minuti. L’obiettivo è la salvezza, ma crescendo possiamo risalire in classifica”. La Grecia è seconda nel gruppo H delle qualificazioni mondiali: “È un obiettivo, ma la mia testa è al bologna”

Il 26 luglio il sorteggio del calendario di Serie A in diretta su Sky Sport e in live-streaming su skysport.it

Ultima conferenza stampa del ritiro di Castelrotto: tocca a Valisis Torosidis, esterno del Bologna. Nella giornata di mercoledì l’ultimo allenamento, poi per la squadra tre giorni liberi: sabato la ripresa degli allenamenti, prima della nuova partenza per Kitzbuhel di domenica (quando rientrerà Mattia Destro). Il nazionale greco ha annunciato quello che è l’obiettivo che la squadra si è prefissata per la prossima stagione: “Nell’ultimo campionato abbiamo perso una decina di punti negli ultimi minuti. Prima di tutto salviamoci, ma crescendo e con un po’ di concentrazione in più, l’anno prossimo quei dieci punti possiamo metterli in cascina e arrivare al decimo posto”. L’ex Roma alza l’asticella e punta a sfondare la quota dei 50 punti in classifica: ”Siamo una squadra e un club importante. Abbiamo sempre tanti tifosi al seguito, presidente e società vogliono tutti di più”.

A proposito di migliorie, Torosidis ha parlato del nuovo centro sportivo e della possibilità del nuovo stadio: “Abbiamo un centro sportivo all’avanguardia, piano piano arriverà lo stadio: ora sta a noi fare meglio del recente passato, dobbiamo giocare per tutti coloro che ci seguono e vengono a vederci”, ha continuato. “Ci stiamo preparando alla grande: stiamo lavorando sul corpo, sulla testa, sul gruppo, sulla tecnica e sulla tattica per raggiungere i nostri obiettivi”. E tra gli obiettivi del terzino greco c’è pure il mondiale, con la sua nazionale per ora seconda nel gruppo H delle qualificazioni: “È un obiettivo, ma a quello penserò ad agosto e settembre. Ora la mia attenzione è tutta sul Bologna. Quest’anno dobbiamo parlare poco e fare i fatti: migliorare e crescere”.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 74 volte