Supercoppa, Real Madrid-Man United LIVE alle 20.45

In una caldissima Skopje, in Macedonia, alle 20:45 si sfidano le vincitrici delle ultime edizioni della Champions League e dell’Europa League. E la sfida è una di quelle avvincenti, dal sapore di storia del calcio: Real Madrid e Manchester United si affrontano nell’Arena Philip II. Zinedine Zidane da una parte, José Mourinho dall’altra. Il francese questa coppa l’ha alzata già tre volte, due da giocatore (1996 con la Juventus e 2002 con i Blancos) e una da allenatore (lo scorso anno, sempre con il Real). Lo Special One invece è chiamato a sfatare un tabù: non ha mai vinto una partita competitiva contro il Real Madrid. Tre sconfitte e un pareggio. Un compito ancora più arduo se si guarda a un’altra statistica: i Blancos hanno vinto sette delle ultime edizioni della Supercoppa europea. Una percentuale altissima. 

Si alza l’asticella per il Manchester United, trionfante nella scorsa Europa League, che guarda alla stagione che sta per cominciare con tante ambizioni esaltate anche dalle ingenti cifre spese per il mercato. Sono arrivati Romelu Lukaku, Nemanjia Matic e Victor Lindelof. Hanno lasciato invece nomi ingombranti come Wayne Rooney e Zlatan Ibrahimovic. Mourinho potrà contare sulle nuove leve, ma anche sulla sua voglia di rivalsa dopo un’avventura al Real Madrid non molto felice. Anche perché Zidane ha già vinto due volte la Champions League, impresa non riuscita al portoghese. E una prima schemraglia c’è già stata alla vigilia, con Mou che ha praticamente chiamato Gareth Bale a Manchester: “Se dovesse essere in vendita, farò di tutto per averlo”.

Zizou, da parte sua, ha forse più da perdere. Arriva a questa Supercoppa da trionfatore, da una storica Duodécima che l’ha proiettato già tra le leggende. L’unico dubbio però riguarda proprio la sua stella, Cristiano Ronaldo, che è tornato ad allenarsi da poco e potrebbe partire dalla panchina. Il resto dell’undici titolare dovrebbe essere quello della finale di Cardiff.

Real Madrid (4-3-3) – Navas; Carvajal, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Bale, Benzema, Ronaldo.

Manchester United (3-5-2) –  De Gea; Lindelof, Smalling, Blind; Valencia, Herrera, Matic, Pogba, Darmian; Lukaku, Mkhitaryan.

Fonte: Sky

Commenti

Questo articolo è stato letto 896 volte