Zapata conquista la Samp: tripletta in amichevole

Duvan Zapata, attaccante della Sampdoria (Foto: Sampdoria)

Marco Giampaolo li schiera subito in campo, dal primo minuto. Nell’amichevole contro il Baiardo, l’allenatore ha voluto vedere l’impatto immediato dei due nuovi arrivi, Ivan Strinic e Duvan Zapata. E può dirsi soddisfatto, dal momento che il centravanti colombiano ha realizzato una tripletta, come Alvarez, nel 10-0 finale contro la formazione avversaria. La gara è stata raccontata così dal sito ufficiale della Sampdoria: “Una buona sgambata mattutina in un assaggio climatico d’autunno. Con 20 gradi, nuvole grigie e vento forte a spirare su Bogliasco, la Sampdoria approfitta della sosta per tenersi in forma con i dilettanti del Baiardo, formazione genovese che partecipa al campionato di Promozione. Giampaolo manda subito dentro i nuovi Strinic e Zapata e può dirsi soddisfatto: 10-0 il risultato finale della partita d’allenamento giocata sul campo principale del “Mugnaini”. Dopo un palo di Caprari in avvio e un paio di occasioni non sfruttate, Zapata si fa trovare pronto su una respinta del portiere ospite e porta in vantaggio i blucerchiati al 14′. Il colombiano si tramuta anche in uomo-assist al 27′, quando serve ad Alvarez il pallone del 2-0. Passano 240 secondi e Ricky si ripete, stavolta su suggerimento di Caprari. Passa un niente e Capezzi inventa per il poker del numero 9, bravo ad eludere il portiere con un pallonetto anche al 36′ per il momentaneo 5-0. La sestina che chiude la prima frazione da una quarantina abbondante di minuti porta invece la firma di Verre. Senza Caprari (tra i sostituiti all’intervallo), Alvarez viene avanzato di qualche metro e Ricky si conferma in vena già al 2′, segnando la propria tripletta che porta il Doria sul 7-0. Altri due legni di Alvarez (8′ e 15′) e uno di Sala (20′) precedono bis e tris personale di Zapata (21′ e 30′). A chiudere i giochi ci pensa invece Ramírez con un’autentica perla a giro che toglie le ragnatele all’incrocio e fissa il risultato sul 10-0”.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni (1′ s.t. Tozzo); Sala (22′ s.t. Tomic), Ferrari, Regini (17′ s.t. Pastor), Strinic (1′ s.t. Murru); Verre, Capezzi, Praet (1′ s.t. Djuricic); Alvarez; Zapata (36′ s.t. Balde), Caprari (1′ s.t. Ramírez). Allenatore: Giampaolo.

Baiardo (4-4-2): Valenti; Manzi, Gasti, Simonetta, Bilardello; Bianchino, Briozzo, Merialdo, Angotti; Rosati, Provenzano. A disposizione ed entrati nel corso del secondo tempo: D’Anna, Orecchia, Lombardo, Pascucci, Mossetti, Gattiglia, Camera, Vigo, Bosio, Moschillo. Allenatore: Poggi.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 208 volte