Baseball, Morto Roy Halladay: ex lanciatore Mlb

La carriera di “The Doc”: dalla partita perfetta al no-hitter

Halladay, detto “The Doc“, era soprattutto noto per aver lanciato la palla della ventesima partita perfetta della storia della Mlb, contro i Florida Marlins a Miami. “The Doc” aveva eliminato tutti i 27 battitori, senza concedere valide, punti, basi su ball ed errori.

Halladay era stato scelto scelto dai Toronto Blue Jays nel primo giro del draft 1995, come diciassettesimo assoluto, giocandovi dal 1998 al 2009. Con i Blue Jays aveva vinto il premio di miglior giocatore dell’American League nel 2003 dopo avere guidato la MLB con 22 vittorie. Poi nei palyoff dell’ottobre del 2010 era diventato il secondo giocatore nella storia a lanciare un no-hitter – partita di almeno 9 inning in cui una delle due squadre non riesce a realizzare nemmeno una battuta in territorio valido che consenta al corridore di raggiungere la prima base – dopo Don Larsen dei New York Yankees. L’ex lanciatore giocò fino al 2013 con i Philadelphia Phillies prima di ritirarsi, a 36 anni, per un infortunio alla schiena.

Fonte: Sky

Commenti