Frosinone-Avellino LIVE alle 20.30

STATISTICHE & CURIOSITA’

Il Frosinone è una delle 3 squadre cadette 2017/18 imbattute in casa (come la Salernitana). I ciociari hanno ottenuto nelle 6 gare interne della B 2017/18 4 successi e 2 pareggi; l’ultimo k.o. è lo 0-1 dal Carpi nelle semifinali playoff di B del 29 maggio scorso.

Il Frosinone è – con Venezia e Cesena – una delle 3 cooperative del gol nella serie B 2017/18 dopo 14 giornate: 11 i marcatori per ciascuna. In specifico i goleador giallazzurri sono stati finora: Ariaudo, Ciofani Daniel, Ciofani Matteo, Citro, Crivello, Dionisi, Maiello, Paganini, Sammarco, Soddimo e Terranova.

Il Frosinone non perde in serie B dall’8 ottobre scorso: 1-2 esterno contro il Novara. Nelle successive 6 giornate sono arrivati 2 successi e 4 pareggi, in corso – pertanto – la striscia positiva record stagionale dei giallazzurri.

Questione di rigori in Frosinone-Avellino: i ciociari non ne hanno ancora avuto alcuno dopo 14 turni della Lega B 2017/18, come Novara, Carpi e Cesena; i biancoverdi sono la squadra record con 5 penalty a favore.

L’Avellino ha subito 7 delle sue 22 reti totali (quasi un terzo del monte totale) nei 15’ finali di gara, dal 76’ al 90’, inclusi recuperi, dove risulta la squadra cadetta 2017/18 più distratta, alla pari di Pescara e Perugia. Il Frosinone, da par suo, ha segnato 6 gol nei 15’ finali; soltanto la Salernitana ha segnato di più in questo campionato, con 7 centri nel periodo preso in esame.

Avellino in crisi: una vittoria per i biancoverdi nelle ultime 7 giornate, 1-0 il 24 ottobre scorso al “Partenio” sulla Pro Vercelli; nel mezzo si contano 2 pareggi e 4 sconfitte irpine.

L’Avellino è la formazione cadetta 2017/18 che ha subito più espulsioni dopo 14 turni: 4, una a testa per Lezzerini, Migliorini, Moretti e Suagher.

Gigi Castaldo è il giocatore della serie B 2017/18 subentrato più volte: 11 in 14 giornate. Il bomber storico biancoverde, ha segnato 4 gol entrando dalla panchina, una specie di Altafini della serie B moderna. Le reti contro Brescia e Foggia al “Partenio” ed a Cesena, su rigore. Finora Castaldo ha giocato 517’, segnando dunque un gol ogni 129,2’.

Gara 200 nel professionismo per Fabrizio Paghera che somma finora 168 gettoni in serie B, 21 in Lega Pro, 8 in coppa Italia, 2 in altri tornei post season con esordio datato 24 ottobre 2009, Brescia-AlbinoLeffe 4-1 in cadetteria. Per lui finora indossate le maglie di Brescia, Hellas Verona, Lanciano, Avellino.

Gara 100 in carriera professionistica per Nicola Falasco, che ha finora vestito le casacche di Feralpisalò, Viareggio, Pistoiese, Cesena e Avellino collezionando 21 presenze in serie B, 73 in Lega Pro e 5 in coppa Italia. L’esordio assoluto è datato 2 settembre 2012, I Divisione Lega Pro, Pavia-Ferlapisalò 1-2.

Secondo confronto in partite ufficiali tra i due allenatori, Moreno Longo e Walter Novellino. Nella serie B 2016/17, la Pro Vercelli di Longo e l’Avellino di Novellino hanno pareggiato 1-1 al “Piola”.

Moreno Longo sfida per la terza volta in carriera tecnica, in gare ufficiali, l’Avellino: nella doppia sfide della serie B 2016/17, la Pro Vercelli di Longo ha ottenuto 1 pareggio e subito 1 sconfitta.

Walter Novellino affronta per la sesta volta in partite ufficiali – da allenatore – il Frosinone: nei 5 precedenti il bilancio è di 1 successo per il coach biancoverde, 1 pareggio e 3 vittorie ciociare. Frosinone sempre a segno nelle 5 sfide in questione: 7 le reti complessive.

Se escludiamo il 3-0 maturato a tavolino in coppa Italia nell’edizione 2005/06, l’Avellino non vince – sul campo – in terra ciociara dall’1-0 in serie C datato 26 novembre 1972, con gol determinante di Bruno Nobili su rigore: è quello l’anno che porterà per la prima volta gli irpini in serie B. Il bilancio dei 9 precedenti in terra ciociara è comunque in parità: 3 successi per parte e 3 pareggi.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 700 volte