Toro, con l’Atalanta maglia verde per la Chape

Il Torino abbraccia la Chapecoense, a un anno di distanza dal tragico incidente aereo di Medellin che ha provocato la morte di gran parte della squadra brasiliana. Un evento che ha ricordato quello di Superga, avvenuto 68 anni fa e che ha segnato la fine del Grande Torino. Per dimostrare affetto e unione, il club granata ha deciso di scendere in campo con una maglia celebrativa di colore verde (lo stesso della Chape) nel prossimo match di campionato, che si disputerà sabato alle 20.45 all’Olimpico contro l’Atalanta. Come annunciato sul proprio sito ufficiale, “in occasione dell’anticipo della quindicesima giornata di Serie A, Belotti e compagni scenderanno in campo con una maglia particolare: interamente verde”. Maglia che poi “verrà venduta e parte dei proventi saranno devoluti dal Torino FC, dal Granata Store e dalla Kappa alle famiglie delle vittime della sciagura aerea. Per non dimenticare, per essere concretamente vicini alla Chapecoense”.

Cairo: “Lavoriamo per un’amichevole a Torino”

Destini che si uniscono, quelli di Toro e Chapecoense. Così a proposito dell’iniziativa di sabato ha parlato il presidente granata, Urbano Cairo: “Una tragedia che ha toccato profondamente tutti noi, una cosa successa anche al Grande Torino e che lascia grande dolore tristezza. Noi vogliamo ricordare la Chapecoenese con una maglia speciale contro l’Atalanta, e questa maglia verrà poi venduta tramite il Granata Store o online per dare un piccolo contributo alle famiglie“. All’orizzonte anche la possibilità di una amichevole tra le due squadre: “Siamo in contatto con loro, ci piacerebbe sicuramente fare un’amichevole. Loro sono già andati a Roma, e anche noi vorremmo fare una partita, vedremo se riusciremo a farla a Torino, sarebbe molto bello”, ha commentato il patron del Torino.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 689 volte