Napoli-Juve, la partita di Insigne

Un anno fa il litigio con Sarri

Decisivo, carismatico, imprescindibile. L’attaccante napoletano ha ormai assunto il ruolo di vero leader della squadra di Sarri. Quella con i bianconeri rappresenta per Insigne la chiusura di un cerchio. Nella passata stagione, infatti, proprio nella gara del San Paolo contro la Juventus di Allegri del 29 ottobre 2016, il numero 24 azzurro si rese protagonista di una plateale reazione nei confronti del suo allenatore, ‘reo’ di averlo sostituito a gara in corso sul risultato di 1-1. Una delusione importante, acuita ancor di più dalla sconfitta finale contro i rivali di sempre. “Quando viene sostituito, Insigne deve solo stare zitto”, tuonò Sarri al termine del match. Da lì, da quell’incomprensione, la fioritura di un rapporto mai così solido. Con Insigne che adesso rappresenta l’essenza del gioco offensivo azzurro. Da Napoli-Juve a Napoli-Juve, Lorenzo Insigne è diventato il leader della squadra di Sarri.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 1274 volte