D’Aversa: “Non accontentiamoci, ok rinnovo del ds”

Alla vigilia del match Parma-Cesena valido per la 19° giornata del campionato di Serie B, Roberto D’Aversa ha incontrato i giornalisti nella sala stampa del centro tecnico di Collecchio: “Di Cesare si è allenato con la squadra, è convocato: tranne Ceravolo, Calaiò e Munari, gli altri sono tutti a disposizione. La nostra intenzione è quella di cercare di vincere la partita, le ultime quattro gare in casa le abbiamo vinte, ma se vediamo gli avversari da quando hanno cambiato allenatore stanno facendo un percorso simile al nostro, con 17 punti e 26 gol. Castori ha una sua filosofia di gioco, loro verticalizzano e badano al sodo per arrivare il più velocemente possibile alla porta, il loro tecnico ha fatto molto bene in questa categoria. Bisogna andare in campo considerando che anche la squadra rispecchia il carattere sanguigno dell’allenatore. Il Parma deve capire subito la partita, in questo campionato non ci si deve accontentare mai ma nemmeno sottovalutare l’avversario, se abbiamo fatto 4 vittorie di seguito in casa è perché siamo scesi in campo con l’atteggiamento giusto”. Così l’allenatore sulla formazione: “In questo momento non essendoci Munari molto probabilmente partirà Dezi. Corapi in campo? Dipende da che partita vogliamo fare. Se dall’altra parte c’è una squadra che cerca di far gioco andiamo ad aggredire, se verticalizzano immediatamente non vanno aggrediti alti perché altrimenti ci allungheremmo ed è quello che dobbiamo evitare di fare, ci deve essere equilibrio tra fase difensiva e offensiva”.

Continuità del progetto tecnico

“Il rinnovo di Faggiano? Sono contentissimo, mi fa piacere, la società ha dato onore al lavoro svolto, da quando è arrivato ha fatto dei risultati assieme a tutto il resto della squadra. Tra l’altro continuano in molti a scrivere che ha rinnovato “anche” il Ds, come se io avessi rinnovato il contratto da poco: in realtà il rinnovo è scattato in automatico dopo la promozione in Serie B, quindi lo scorso giugno… Il mercato? Ora pensiamo solo ed esclusivamente al Cesena. La Serie B di quest’anno non è inferiore a quella delle ultime stagioni, come sento dire spesso. A parte una stagione, negli ultimi 5 anni le medie punti dopo 18 giornate sono praticamente le stesse di quest’anno” ha concluso D’Aversa.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 283 volte