Ballardini: “Squadra generosa spinta dal pubblico”

Un rigore di Lapadula negli ultimissimi minuti di gara consegna alla formazione di Davide Ballardini i tre punti e condanna alla sconfitta il Benevento. Dopo una gara combattuta serve quindi un fallo di Belec per sbloccare gli equilibri, l’attaccante ex Milan è freddo e capace così di regalare la vittoria ai suoi e di portare così il Genoa a quota 17 punti in classifica. Queste, dopo il novantesimo, le parole di Ballardini per fotografare sia la gara di giornata sia il momento dei suoi ragazzi: “Il Benevento ha avuto una grande occasione in contropiede, noi abbiamo creato tanto e abbiamo meritato la vittoria – ha detto – l’ambiente è straordinario come i giocatori che oggi sono stati generosi, queste componenti hanno portato la squadra alla vittoria. Passiamo un buon Natale poi c’è una partita importante da affrontare”.

“Abbiamo creato molto e fatto un gol solo…”

E ancora: “La squadra ha sofferto, tenuto il campo, anche se ha concesso troppo, quei contropiedi che erano proprio la tattica che voleva fare il Benevento. Siamo stati bravi e anche fortunati, perché all’inizio eravamo troppo contratti poi abbiamo creato 6-7 palle gol nitide, la vittoria è stata meritata. Cosa non ha funzionato? Nel primo tempo abbiamo attaccato in modo statico e disordinato. Quando c’è una partita così giochi contro una squadra leggera nella testa e nelle gambe, tu invece ti appesantisci, perché le cose non ti vengono, deve passare un po’ di tempo nella partita per rilassarti e tirare fuori le qualità, noi siamo stati per larghi tratti contratti e pesanti. Nel secondo tempo la maggior consapevolezza di essere più forte ha fatto giocare meglio il Genoa”.

Su Lapadula

“Gianluca è stato bravissimo nel dare la gioia alla squadra, alla gente, ma dietro a Lapadula c’è stata una squadra che ci ha provato a tutti i costi, lui sta benissimo, non parte dall’inizio per scelta tecnica. La nostra ricerca quotidiana deve essere improntata alla serietà, all’attenzione, alla qualità nelle due fasi di gioco”, ha concluso.

Fonte: SkySport

Commenti