Valverde: “Addio Neymar duro, vinciamo tutto”

Clàsico dominato e stravinto nell’ultima giornata di campionato al Bernabeu, primo posto in classifica con nove punti di vantaggio sull’Atletico Madrid e a febbraio una bella sfida contro il Chelsea per proseguire il cammino anche in Champions League. La prima parte di stagione, per il Barcellona di Ernesto Valverde, è stata estremamente positiva. Nonostante l’improvviso addio di Neymar, perdita importante per la squadra blaugrana. “Abbiamo fatto il precampionato atipico e quando eravamo negli Stati Uniti è stata ipotizzata la sua partenza. E’ stato un momento complicato per diversi motivi. E’ stata un’operazione che ha colpito molto l’ambiente e oltre a questo c’è stata anche la partita negativa contro il Real Madrid (la Supercoppa di Spagna, ndr). Insomma, tutto sembrava negativo, mentre a Madrid erano molto più fiduciosi, da noi si stava profilando un sentimento pessimista, ma a poco a poco abbiamo invertito la rotta. Vogliamo vincere tutto, ma ancora non abbiamo vinto nulla. Voglio che la squadra vada avanti con questa fiducia e questa idea. Non possiamo pensare a questo vantaggio o a speculare sui punti. Dobbiamo guardare avanti, preoccuparci solo di noi stessi, delle nostre partite, degli avversari che non ci vedono cadere, è questo che li può sfiancare”. 

Fonte: Sky

Commenti