«Bello che l’Atalanta vinca ​all’estero», bufera sul leghista Pini

«Il leader della Lega Matteo Salvini intervenga subito e espella dal partito il deputato Gianluca Pini che, dopo aver offeso i napoletani festeggiando la vittoria dell’Atalanta contro il Napoli in Coppa Italia esprimendo ‘soddisfazione nel vedere gli amici bergamaschi vincere all’estero’, piuttosto che chiedere scusa» insiste con affermazioni ritenute inaccettabili. A denunciarlo il consigliere regionale dei Fratelli d’Italia Luciano Passariello. «È scandaloso che un rappresentante del Parlamento insista nel ribadire che ‘l’Atalanta ha vinto una partita in una trasferta all’estero. Bergamo e Napoli mi sembrano un tantino diversè si legge in un suo nuovo post su Facebook. Parole che contrastano – e di molto – con l’indirizzo politico fin qui adottato dal suo leader Matteo Salvini, che ha addirittura tolto il ‘Nord’ dal simbolo del partito per avvicinarsi all’elettorato del Centro-Sud Italia – prosegue – Uno scivolone che giudico imperdonabile e non privo di conseguenze». «Parole del genere non fanno bene all’unità del Paese e alla riaffermazione del concetto di patrioti di cui noi di Fratelli d’Italia siamo da sempre promotori. È difficile pensare di poter governare la Nazione con personaggi del genere che istigano all’odio e inaspriscono la rivalità tra Nord e Sud, e sarebbe preoccupante se questo soggetto si presentasse alle prossime Elezioni politiche. Mi sorprende, infatti, che i dirigenti locali del partito non abbiano preso le distanze da queste dichiarazioni», conclude Passariello.

IlMattino.it

Commenti

Questo articolo è stato letto 1135 volte