Sorrentino e l’incubo Sestriere: “Noi miracolati”

E’ una vacanza col brivido quella che sta trascorrendo al Sestriere Stefano Sorrentino, rimasto bloccato in albergo a causa delle forti nevicate abbattutesi sulla località montana. Ore di paura e di ansia per il portiere del Chievo che, invece delle mete esotiche scelte dalla maggior parte dei suoi colleghi, ha preferito trascorrere questi giorni di relax sulla neve insieme alla propria famiglia. Una scelta che, alla fine, non si è rivelata azzeccata, stando al racconto dello stesso Sorrentino ai microfoni di Sky Sport: “Non abbiamo passato delle ore poco serene, il riferimento è stato Rigopiano. Siamo dei miracolati in confronto a loro, siamo stati un paio d’ore senza luce. Siamo stati fortunati, c’è stato tanto spavento. Le strade erano impraticabili. Fino alle 14 ci hanno consigliato di rimanere in albergo. Da un’ora ha smesso di nevicare, diciamo che è andata bene. Era impossibile continuare a rimanere in albergo con le bambine. Abbiamo dormito con la tuta, gli sci e gli effetti personali vicino al letto per poter scappare velocemente in caso di necessità. Fino a giovedì siamo in vacanza, riprenderemo venerdì. Sono contentissimo di poter parlare e raccontare, mi aspettavo una vacanza diversa”.

Fonte: SkySport

Commenti