Spalletti applaude il Var, Inzaghi contrario

Confrontarsi, per migliorare. E’ questo l’obiettivo dell’incontro tra allenatori di Serie A e vertici arbitrali per discutere del VAR, una delle introduzioni più rivoluzionarie nel regolamento del calcio. Gli arbitri in video con le relative tecnologie hanno suscitato molte discussioni e incomprensioni, nell’ambiente, che si divide idealmente tra favorevoli e contrari. Tra questi ultimi, c’è Simone Inzaghi, che non però non nega i benefici: “Non sono a favore, ma abbiamo analizzato i dati e sta andando bene. Se sta aiutando il calcio allora è giusto andare avanti. E’ stato fatto qualche errore, ma tutti possiamo commetterne. A lungo andare si può migliorare ancora, il confronto è stato molto positivo, abbiamo analizzato dei video”. Marco Giampaolo, invece, prospetta molta più trasparenza per il futuro: “Gli arbitri non nascondono gli errori, inoltre non ci sono più espulsioni per protesta. Credo che si possa arrivare a trasmettere le discussione tra direttore di gara e VAR. Gli assistenti di linea però stanno aumentando il tempo di segnalazione perché c’è un organo che controlla, anche se hanno un margine di errore bassissimo”.

Confronto positivo

Anche Luciano Spalletti si è espresso in favore del VAR: “Il 90% delle decisioni è stato corretto, bisogna lavorare soltanto su quel 10% per raggiungere la perfezione. Ora che siamo abituati così, quando guardo le partite dei campionati esteri avverto la mancanza di un supporto che dia garanzie di questo tipo. La riunione è stata perfetta per migliorare ancora, i numeri confermano che si sta lavorando correttamente”. E’ soddisfatto dell’incontro l’allenatore del Cagliari, Diego Lopez. Proprio alla Sardegna Arena uno degli episodi più contestati, sul tocco di mani di Bernardeschi. “Il confronto è stato positivo per tutti. Gli errori sono normali, siamo agli inizi. Ma questo dialogo è stato importante per crescere e fare maggiore chiarezza. E’ importante aiutare gli arbitri, prendersi un po’ più di tempo è fondamentale se il risultato è la chiarezza. Non abbiamo visto episodi di Cagliari-Juve, ma è stata un’analisi generale” ha concluso l’allenatore.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 676 volte