Milan, cercasi gol: pochi da attaccanti titolari

Tra società, mercato e campo. Tanti i nodi da sciogliere in casa Milan nella settimana che porta alla trasferta di Cagliari. Le questioni relative all’acquisizione societaria da parte di Yonghong Li hanno tenuto banco più del mercato. Se da una parte il club ha tranquillizzato i tifosi rispetto alla regolarità del passaggio di quote da Berlusconi al nuovo proprietario, in tema di calciomercato si è monitorato il campionato tedesco con Demirbay e Brandt nel mirino, l’allenatore Gattuso sfoglia la margherita per la prossima sfida di campionato. I dubbi riguardano soprattutto l’attacco, o meglio la scelta della prima punta. In tre per una maglia, tutti disponibili e rigenerati dalla tosta. André Silva, Patrick Cutrone e Nikola Kalinic, chi sarà il titolare?

Sembra paradossale ma è una questione molto relativa in casa rossonera, perché un dato appare lampante. La punta schierata nell’undici iniziale quasi mai va a segno: in 24 partite totali nelle quali i tre attaccanti hanno giocato dal 1′ sono andati in rete per un totale di soli 6 gol.

Fonte: SkySport

Commenti