Cagliari-Milan, l’arbitro ha deciso: si gioca

Cagliari-Milan, match della 21esima giornata, ha rischiato di saltare a causa del forte vento (45 nodi). Fino a circa un’ora prima del match c’è stata la possibilità concreta che alla Sardegna Arena non si giocasse. Alle 16 il Prefetto (ancora prima dell’arbitro) ha effettuato un controllo sul campo e ha dato l’idoneità per l’apertura dei cancelli. Superato quindi il problema di ordine pubblico, è toccato all’arbitro Marco Guida dirimere la questione di carattere tecnico. All’arrivo delle squadre allo stadio, il direttore di gara, insieme ai suoi assistenti, ha radunato i capitani e ha passeggiato per circa una decina di minuti nel campo facendo rotolare il pallone per verificare che lo stesso non fosse mosso eccessivamente dalle raffiche. Una volta constata la situazione l’arbitro ha deciso per l’ok al calcio d’inizio della gara.

Il forte vento aveva preoccupato per una questione di ordine pubblico a causa della struttura considerata “troppo leggera” della Sardegna Arena. Dopo i controlli effettuati dai vigili del fuoco il Prefetto ha dato l’ok per l’ingresso dei tifosi. Successivamente, come già detto, l’arbitro Guida ha dato il via libera per il calcio d’inizio dopo aver verificato la praticabilità del terreno di gioco insieme ai capitani delle due squadre.

Fonte: SkySport

Commenti