Gli interventi di Francesco De Luca, Giancarlo Padovan e Ciro Venerato a Radio Crc

A radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Francesco De Luca, capo dei servizi sportivi del Mattino

“Il Napoli ha avuto la capacità di far tesoro dei suoi errori ed è andato oltre le difficoltà. Uni degli elementi più importanti è la difesa che è diventata di ferro, è diventata perfetta. Il problema degli infortuni è stato al momento arginato e mi auguro possa essere risolto presto, ma intanto, la rosa azzurra va integrata. Ieri abbiamo visto Mertens e Callejon in grande spolvero, ma l’ultimo mese e mezzo non va dimenticato perché le difficoltà fisiche dei due erano evidenti. 

Il Napoli intende prolungare il contratto di Jorginho che è diventato un punto di forza della squadra grazie al lavoro svolto da Sarri. Ieri l’Atalanta non è stata la solita Atalanta, è una squadra che fuori casa si esprime meglio, ma il Napoli è stato bravo ad aspettare il momento giusto di attaccare, soffrendo poco”. 

A radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giancarlo Padovan, giornalista

“Sarri dopo aver vinto ha esultato prima di tutto perché è stato insultato insieme a tutta la squadra al grido di terroni. Poi, l’allenare sai benissimo che la vittoria non è decisiva ai fini della classifica, ma è stato superato uno scoglio importante. Il Napoli è sempre stato davanti alla Juve in questa stagione ed è vero che il percorso è lungo, ma finalmente la squadra azzurra vince anche partite in cui non brilla. Ho un solo dubbio, relativo alla quantità di giocatori che possono fare al caso del Napoli. Ieri l’ho assolto, ma Zielinski non ha fatto bene e quando è entrato Hamsik la differenza si è vista”.

A radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista

“La Juve si è assicurata oltre ad Emre Can anche Pellegrini in largo anticipo chiudendo un’operazione che sarà ufficializzata a luglio. 

Giuntoli è in Portogallo da ieri sera per mettere a punto i dettagli dell’operazione Morais, ma non solo. Il ds azzurro vuole ultimare i dettagli per l’acquisto di Grimaldo a giugno e poi credo abbia avuto un colloquio con Mendes, forse anche telefonico per capire se nella scuderia c’è qualche calciatore che può interessare. 

Lucas Moura è sfumato, il giocatore ha detto si al Malaga. 

Domani Innocentin sarà nella sede dell’Ajax per parlare del futuro di Younes e per capire se il calciatore accetterà il trasferimento in un’altra squadra fino a fine stagione. 

Il Napoli ha trattato Bernard parallelamente a Verdi, ma poi è saltato perché il calciatore voleva 4 milioni a stagione e così come abbiamo scoperto da poco questa trattativa, magari scopriremo che il Napoli starà trattando un altro mister X. E’ difficile, ma non escludo che da qui al 31 gennaio il Napoli possa prendere un giocatore. 

Mi arrivano conferme di un interesse del Napoli per Torreira.

Maksimovic andrà allo Spartak Mosca. Il club dovrà alzare l’offerta per il prestito oneroso, ma è una destinazione gradita al ragazzo e l’affare credo si chiuderà la prossima settimana. Tonelli, invece, resterà a Napoli. 

Giaccherini? Valcareggi intende guadagnare nei prossimi 18 mesi col Chievo quello che il calciatore guadagna attualmente col Napoli e poi nell’ultimo anno rimodulare il contratto con le cifre adatte al Chievo. Il Napoli sa quindi che se vuole dismetterlo, dovrà partecipare allo stipendio del calciatore”.  

I presenti comunicati sono stati inviati da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto degli stessi

Commenti